Lavoro, stage ed opportunità

Concorsi pubblici: ecco i bandi prossimi alla scadenza

Concorsi pubblici digitalizzazione
I concorsi pubblici sono una vera e propria opportunità per molti: vediamo, di seguito, quali sono prossimi alla data di scadenza. Ecco tutte le informazioni, i requisiti e le eventuali modifiche comportate dall'emergenza epidemiologica.

Nonostante la brutta situazione che sta vivendi il nostro Paese, ecco una buona notizia per chi è in cerca di un posto di lavoro: molteplici concorsi pubblici potrebbero fornire presto numerosi nuovi posti di lavoro, in molti settori. Ecco quali.

Concorsi pubblici: posti Asp di Catania

Procede senza sosta l’attività di reclutamento delle risorse umane, dove si stanno utilizzando diverse procedure, insieme alle graduatorie di bacino attive. Sono aperti, inoltre, i termini per la presentazione delle candidature relative all’Avviso pubblico per la formazione di elenchi finalizzati al reclutamento di personale sanitario per eventuali assegnazioni di incarico libero professionali connessi all’emergenza pandemica. I profili professionali richiesti sono:

  •  infermieri
  • medici possibilmente specialisti in: anestesia e rianimazione; terapia intensiva e del dolore; malattie dell’apparato respiratorio; malattie infettive e tropicali; medicina d’emergenza e urgenza; medicina interna; malattie dell’apparato cardiovascolare; radiodiagnostica; igiene e medicina preventiva e specializzazioni equipollenti.

Gli interessati potranno consultare il relativo bando nella sezione “news” del sito aspct.it. Gli elenchi rimarranno aperti fino a quando l’Azienda riterrà opportuno in relazione allo sviluppo della situazione emergenziale e, comunque, non oltre il perdurare della stessa.

Concorsi pubblici: 2185 posti di VFP4

Concorso per il reclutamento di 2185 VFP 4 (volontari in ferma prefissata quadriennale) nell’Esercito, nella Marina Militare, compreso il Corpo delle Capitanerie di Porto, e nell’Aeronautica Militare, riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP 1) in servizio, anche in rafferma annuale, o in congedo per fine ferma.

Ecco la suddivisione dei posti disponibili:

– 1.224 posti per l’Esercito Italiano, di cui 20 per elettricista infrastrutturale, 20 per idraulico infrastrutturale, 10 per muratore, 5 per meccanico di mezzi e piattaforme, 10 per fabbro, 10 per falegname, 3 per la posizione organica di maniscalco, 4 per la qualifica di sistemista sicurezza informatica di 1° livello;
– 494 posti per la Marina Militare, di cui 300 per il Corpo equipaggi militari marittimi (CEMM) e 194 per il Corpo delle Capitanerie di porto (CP);
– 467 posti per l’Aeronautica Militare.

Gli aspiranti candidati devono aver compiuto i 18 anni e non aver compiuto il 30° anno di età entro la scadenza del bando. Possono prendere parte al Concorso VFP4 2020 i volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) in servizio, anche in rafferma annuale, o in congedo per fine ferma, incorporati con i blocchi 2019 o precedenti. La domanda va presentata online sul portale Concorsi del Ministero della Difesa entro il 7 aprile 2020.

Concorsi pubblici: 105 posti area operativa Banca d’Italia

Concorsi pubblici per la copertura di 105 posti di personale dell’area operativa, vari profili professionali con contratto a tempo indeterminato, presso la Banca d’Italia. Ecco la suddivisione:

– 10 Assistenti (profilo amministrativo) con orientamento nelle discipline economiche;
– 10 Assistenti (profilo amministrativo) con orientamento nelle discipline giuridiche;
– 20 Assistenti (profilo amministrativo) con orientamento nelle discipline statistiche;
– 25 Assistenti (profilo tecnico) con orientamento nel campo dell’ICT;
– 40 Vice assistenti (profilo amministrativo).

Per presentare la candidatura come vice-assistenti è necessario il diploma, per gli altri profili sarà necessaria una laurea triennale in materie specifiche, che variano da profilo a profilo. Non si ci può selezionare per più bandi, per questo motivo bisogna scegliere per quale profilo concorrere. Dopo la preselezione il concorso prevede una prova scritta, con tre quesiti a risposta sintetica sulle materie indicate nel bando e di un elaborato in lingua inglese e una prova orale finale, La data di scadenza del bando, risalente al 7 aprile, è stata prorogata al 18 giugno a causa dell’emergenza epidemiologica.