Attualità

Coronavirus in Sicilia: 25 milioni di euro per risollevare l’economia

A breve, la Regione pubblicherà il bando per l’individuazione del soggetto gestore del Fondo garanzia, che permetterà di sostenere molte piccole e medio imprese.

Arriva la notizia tanto attesa dalle pmi siciliane dall’assessore all’Economia della Regione Gaetano Armao: oltre 25 milioni di euro di finanziamenti europei saranno disponibili per risollevare l’economia locale in un periodo di forte crisi dettata dalla divagante epidemia del Cod-19.

Per favorirne l’accesso alle imprese, in queste ore si sta lavorando per la pubblicazione di un bando di “Tranched Cover”, in cui si ricerca una figura professionale in grado di gestire le garanzie di portafoglio. “Attraverso le garanzie di portafoglio (Tranched Cover Sicilia) – spiega Armao – intendiamo rafforzare il sostegno all’accesso al credito delle nostre imprese.

 Questo strumento di ingegneria finanziaria complesso servirà soprattutto per “sostenere i fabbisogni di liquidità di breve termine delle Pmi, garantendo il rientro delle somme prestate dagli istituti finanziari. I 25 milioni di euro, sulla base dello storico, consentiranno di mobilitare finanziamenti per le Pmi per oltre 250 milioni di euro.”

Si affiancherà alle risorse previste dal Decreto Cura Italia, di cui sono già stati assegnati 102 milioni di euro con l’incremento di 100 milioni in più voluto dal Presidente della Regione Musumeci, che al momento finanziano con risorse liquide circa 20000 imprese.