Università di Catania

UNICT – Senatori Accademici: “Si valutano esami online, presto le date”

Università di Catania
Oltre all'attività didattica anche gli esami di profitto online: il mondo accademico catanese ne valuta la possibilità.

Arrivano nuove notizie circa la situazione surreale all’interno dell’Ateneo di Catania, frutto di una non facile riorganizzazione delle attività universitarie in seguito all’emergenza Coronavirus. L’Università di Catania, confrontandosi anche con le direttive che giungono a livello dell’istruzione nazionale e prendendo atto della proroga di sospensione delle attività didattiche, fino al 3 aprile ed annunciata nella serata di ieri dal premier Giuseppe Conte, sta valutando l’opportunità di svolgimento online degli esami di profitto.

Una decisione che camminerebbe a braccetto con la ripresa delle attività didattiche sulle piattaforme digitali, già annunciante dal rettore Priolo. La notizia, trapelata già stamane in via ufficiosa e confermata dai Senatori Accademici studenteschi, indica che “date le circostanze e le misure di precauzione dettate dal Covid-19, si sta seriamente pensando di svolgere esami online sulla piattaforma di Microsoft Teams a partire dalla prossima settimana“.

Una notizia che darà, qualora confermata ufficialmente dall’Università degli Studi di Catania, la possibilità agli studenti di tutti i corsi di laurea, di non arrestare il proprio percorso universitario, tanto in termini didattici quanto formativi e di profitto. “Incoraggiamo la comunità studentesca a proseguire nello studio e farsi trovare pronti per esami, le cui date eventualmente verranno annunciate dai presidenti del proprio corso di laurea“, concludono gli studenti della comunità accademica.

Leggi anche: Coronavirus e Unict: sospesi tutti i tirocini curriculari

Rimani aggiornato