Università di Catania

UNICT – Premio “Per Bianca”: prorogata la scadenza per le borse di studio

Borse di studio
In ricordo e onore del medico Bianca Cannizzaro, è stato istituito il premio letterario-scientifico "Per Bianca" rivolto agli studenti delle facoltà ad indirizzo medico-scientifico: per partecipare è necessario produrre un elaborato rispettando una traccia specifica.

Prorogata a mercoledì 25 marzo la scadenza per partecipare al premio letterario-scientifico in memoria del medico Bianca Cannizzaro. Il concorso rivolto agli studenti universitari di Catania, iscritti in tutti i Corsi di laurea di Medicina, è nato  per volontà della famiglia “La Rosa – Cannizzaro” con il supporto del Centro di cultura “Salvatore Zuppardo” di Gela, presieduto da Andrea Cassisi e vuole ricordare le doti umane e professionali della dottoressa Bianca Cannizzaro, medico di famiglia e specialista reumatologo, scomparsa nel settembre 2018.

Gli studenti che volessero partecipare dovranno produrre un elaborato rispettando questa traccia:

L’uomo oggi comunica senza parlare: così connesso, così distante – cittadino di un mondo virtuale – si allontana progressivamente dalle relazioni personali. In questa dimensione, il medico di famiglia si impegni a ridistribuire ai pazienti quel benessere che superi il mero assistenzialismo scientifico e riabiliti un supporto psicologico, spirituale, umano. Assistere – stare vicino – non sia però solo una questione consolatoria, ma una responsabilità sociale e continua anche verso chi è impegnato nella ricerca”.

Ai vincitori saranno elargite tre borse di studio dal valore complessivo di circa 2000 euro. Chiunque volesse concorrere dovrà inviare il tema all’indirizzo premioperbian-ca@gmail.com, entro mercoledì 25 marzo. La cerimonia di premiazione avrà luogo a Gela, presso Erasmus Hotel (via Gianmaria Volontè, 1), venerdì 24 aprile, alle ore 17.

Ulteriori informazioni e tutti i dettagli del bando sono disponibili sui siti internet dell’Università di Catania e dei dipartimenti di Medicina e di Medicina e Chirurgia.

Rimani aggiornato