Cronaca

Piazza Dante, studentessa minacciata da parcheggiatore: i carabinieri la salvano

Immagine di repertorio.
Ad avere la meglio è stata la ragazza: il parcheggiatore è stato denunciato e l'incasso illecito della sua giornata "lavorativa" sequestrato.

Una studentessa universitaria di 19 anni è stata vittima dell’ennesimo posteggiatore abusivo nella giornata di ieri, quando quest’ultimo l’avrebbe minacciata di ripercussioni in caso di mancato pagamento, pretendendo quindi dei soldi per il parcheggio dell’auto in piazza Dante.

Peccato, per l’abusivo, che la giovane universitaria, vedendo una pattuglia di carabinieri appena uscita dalla vicina caserma ne abbia attirato l’attenzione consentendo ai militari di intervenire e sottoporre a controllo il parcheggiatore.

L’abusivo, un catanese di 57 anni, già gravato da precedenti di polizia, è stato ritenuto responsabile di tentata estorsione. L’uomo, identificato e condotto in caserma, è stato inoltre sanzionato per la violazione al codice della strada (1.000 euro) consegnando anche i 60 euro incassati illecitamente nelle ore precedenti.

Rimani aggiornato