Speciale Sant'Agata

Festa di Sant’Agata: la diretta live della processione

Anche quest'anno LiveUnict racconta la festa di Sant'Agata, attraverso una diretta live: continua a leggerci per restare aggiornato.

LiveUnict racconta la festa di Sant’Agata attraverso una diretta live. Durante i giorni della processione (4, 5 e 6 febbraio) vi terremo aggiornati minuto per minuto, riferendovi orari e posizione del fercolo, senza trascurare i momenti più emozionanti della festa.

In aggiornamento…

  • 12.24 – Chiusura del sacello. Appuntamento al 12 febbraio in occasione dell’Ottava.
  • 11.40 – La Santa rientra in Cattedrale: finisce il giro interno e la processione di giorno 5-6 febbraio.

  • 11.30 Rientro della Santa Patrona in Cattedrale

  • 11.17 – La Santa raggiunge Piazza Duomo
  • 11.01 – La Santa imbocca via Garibaldi, direzione Piazza Duomo
  • 10.37 – La Santa raggiunge Piazza Mazzini, direzione Cattedrale
  • 10.05 – Le suore Benedettine cantano in onore della Santa

 

  • 09.46 – La Santa raggiunge l’entrata di via Crociferi

  • 09.28 – Salita di San Giuliano effettuata a passo veloce, la Santa si dirige verso le Suore Benedettine.
  • 09.05 – Continuano i preparativi per la salita di San Giuliano. Le manovre di preparazione fanno pensare che la salita verrà effettuata a passo veloce.

  • 08.31 – La Santa si prepara per la Salita di San Giuliano. Presenti tra la folla, le forze dell’ordine della Digos per ragioni di sicurezza dopo i disordini dello scorso anno. Donne e bambini sono stati invitati a lasciare il cordone.
  • 08.04 – La Santa raggiunge piazza Stesicoro

  • 06.19 – Fuochi del Borgo.

6 febbraio 2020

  • 22.35 – Sosta in piazza Stesicoro per il Fercolo a causa dello scarico della cera.
  • 21.40 – Il Fercolo procede in via Etnea e si trova all’altezza dell’attività commerciale “Coin”.
  • 21.05 – La Santa si trova all’altezza dei Quattro canti.
  • 19.55 – Torna a piovere su Catania
  • 19.45 – La Santa raggiunge la Basilica della Collegiata
  • 19.15 – La Santa arriva a Piazza Università
  • 18.15 – Il fercolo si muove in direzione piazza Università
  • 18.00 – Le Candelore restano ferme davanti la Cattedrale in Piazza Duomo per ragioni di sicurezza
  • 17.27 – La Santa esce dalla Cattedrale, fuochi d’artificio accolgono la Santa
  • Ore 16.50 – La vara sta uscendo dalla “Casa vara” situata tra la Cattedrale il museo Diocesano
  • Ore 15.30 – Ultimati i preparativi per la processione nel giro interno. Le strade sono state cosparse di segatura, utile all’assorbimento della cera.

  • Ore 5:25 – Completata anche la terza rampa della Calata della Marina, effettuata a passo sostenuto dai devoti. L’Ingresso in cattedrale delle 5:40 determina la fine del giro esterno dopo quasi 24 ore;
  • Ore 4:38 – Ci si appresta a fare l’attesa “Calata della Marina”, lungo gli archi di via Cristoforo Colombo;
  • Ore 4:16 – Arrivo nello storico quartiere Angeli Custodi e discesa lungo la via Plebiscito, condizionata da forte vento e leggera pioggia;
  • Ore 2:03 – Fuochi d’artificio al Fortino;
  • Ore 22:24 – Arrivo del busto all’ex ospedale Vittorio Emanuele, nei pressi della chiesa dei Cappuccini.
  • Ore 20:50 – Dopo la sosta prolungata a Sant’Agata La Vetere, manovre per la vara che si appresta ad imboccare via Plebiscito.
  • Ore 19:29 – Vara ferma all’interno di Sant’Agata La Vetere, dove si sta celebrando la messa in onore della Patrona.
  • Ore 18:52 – La processione è giunta a Sant’Agata La Vetere. Tra poco le manovre per entrare in chiesa con tutto il fercolo (unica chiesa in cui avviene).
  • Ore 17:54 – Completata tra gli applausi la Salita dei Cappuccini. Passo veloce da parte dei devoti. Suggestivo lo spettacolo all’imbrunire.
  • Ore 17:40 – Si ultima lo scarico della cera. Al centro il  cordone si sta svuotando. Tutto pronto per quella che è volgarmente chiamata “A cchianata de sapunara”.
  • Ore 17:13 – Il fercolo è in piazza Stesicoro. Cresce l’attesa per uno dei momento topici della giornata: la salita dei Cappuccini.
  • Ore 16:15 – Sant’Agata è in piazza Carlo Alberto. Ci sarà l’omaggio floreale dei frati della Chiesa del Carmelo (primo luogo di sepoltura per la Santa).
  • Ore 16:08 – Il fercolo è in via Grotte bianche. A breve l’ingresso alla Fiera.
  • Ore 15:25 – Sant’Agata percorre via Umberto per raggiungere l’incrocio con via Grotte bianche;
  • Ore 13:36 – Sant’Agata è arrivata in Piazza Iolanda;
  • Ore 12:14 – Il fercolo è ripartito dalla Stazione dopo lo scarico della cera. Sta per imboccare viale della Libertà;
  • Ore 11:33 – Sant’Agata sta per raggiungere la Stazione Centrale, in piazza Giovanni XXIII;
  • Ore 10:21 – arrivo in piazza dei Martiri e consueto omaggio floreale da parte dei disabili dell’associazione “Come Ginestre”;
  • Ore 9:33 – arrivo in piazza Cutelli;
  • Ore 9:10 – il fercolo sta imboccando via Calì dopo aver girato i cordoni;
  • Ore 7:44 – Partenza da piazza Duomo, direzione Porta Uzeda, e via al giro esterno del 4 febbraio;
  • Ore 7:22 – Uscita ufficiale dalla Basilica Cattedrale e rituali fuochi d’artificio;
  • Ore 5:55 – Inizia la Messa dell’Aurora;
  • Ore 5:24 – Uscita di Sant’Agata dalla cammaredda;
  • Ore 5:10 – Apertura della “cammaredda” da parte di autorità civili ed ecclesiastiche;

Informazioni utili per la festa di Sant’Agata:


 


Storie e curiosità sulla festa di Sant’Agata:


 

Rimani aggiornato