Film Telefilm Serie televisive

Stasera in TV: “La Grande Bellezza – Speciale Vaticano” e “Il settimo figlio”

Prima delle riunioni nel weekend prenatalizio tra amici o colleghi o prima delle abbuffate natalizie, possiamo ancora trovare del tempo utile per rilassarci a casa, comodamente sdraiati sul divano e davanti la TV. L'offerta della programmazione televisiva, anche per stasera, promette di accontentare tutti.

La Grande Bellezza – Speciale Vaticano [Canale 5, 21.20]: in questo documentario, l’attore Cesare Bocci accompagna il pubblico italiano in un viaggio suggestivo alla scoperta dei tesori nascosti e dei luoghi mai visti del Vaticano.

Il Settimo Figlio [Italia 1, 21.20]:  in un passato in cui le forze del male lottano per avere il sopravvento sulla Terra, al mago Gregory,un cavaliere incappucciato e severo, è riuscita l’impresa di catturare Mamma Malkin, la strega più temibile di tutta la contea, costringendola a secoli di prigionia. Quando per un errore involontario Mamma Malkin ritorna in libertà e minaccia di far scendere una terribile maledizione sugli uomini, Gregory ha tempo fino alla prossima luna piena per trovare l’unica persona in grado di fermarla: il settimo figlio di un settimo figlio. Lo individua nel giovane Tom Ward (Ben Barnes) ma deve lottare contro il tempo per insegnargli ciò che di solito richiede anni e anni di preparazione.

Giorgio Ambrosoli [Rai 1, 21.25]: A quarant’anni dall’assassinio dell’eroe borghese Giorgio Ambrosoli, avvenuto a Milano l’11 luglio del 1979, la docu-fiction si pone l’obiettivo di raccontare la storia esemplare di un uomo comune ed eroico al tempo stesso, che amava la sua famiglia e il suo lavoro, che credeva nel significato della responsabilità e della legalità, al punto da metterle al di sopra della su a stessa sicurezza. Il punto di vista del racconto è quello del maresciallo Silvio Novembre, suo stretto collaboratore, voce fuori campo di finzione, perché interpretata da un attore, ma allo stesso tempo autentica perché ispirata alle parole espresse dallo stesso Novembre..

Una Bugia di troppo [Canale 9, 21.20]: Jack McCall è un agente letterario che, grazie alla sua veloce parlantina, riesce a concludere ogni affare senza che i suoi interlocutori riescano ad aprir bocca o esprimere dubbi. Per i suoi scopi egoistici e per agguantar maggior fama, ha messo gli occhi su Sinja, un guru new age, a cui ha rifilato un accordo in maniera poco onesta. Per vendicarsi, Sinja impianta nel giardino di casa di Jack un albero magico che perde una foglia a ogni parola da lui pronunciata. Rendensosi conto che, quando l’albero avra’ esaurito le sue foglie e morirà, anche la sua vita avrà fine, Jack è costretto a cercar modi alternativi per comunicare e risparmiare le parole.