Film Telefilm Serie televisive

Stasera in TV: Fratelli unici, L’allenatore nel pallone e Oblivion

Ecco il consueto appuntamento con i consigli delle redazione di LiveUnict sui migliori film che potrete trovare stasera in TV.

Fratelli unici [Rai 1, ore 21.35]: Pietro (Raul Bova) e Francesco (Luca Argentero) sono fratelli di opposta natura: Pietro è un medico carrierista che si è lasciato alle spalle moglie e figlia; Francesco uno stuntman squattrinato e sciupafemmine che non si è mai assunto una responsabilità in vita sua. Quando Pietro, a causa di un incidente, perde la memoria e regredisce al livello di un bambino di quattro anni, Francesco se ne prende cura, un po’ per dovere e molto per interesse. I due “fratelli unici” sono dunque costretti a fare di nuovo conoscenza l’uno dell’altro.

Oblivion [Italia 1, ore 21.20]: nella seconda metà degli anni 2000 la Terra è stata devastata da una guerra nucleare che gli umani hanno combattuto e vinto contro gli invasori alieni. La Luna è stata distrutta e questo ha causato terremoti, tsunami e diversi sconvolgimenti che hanno reso il pianeta una landa desolata.In seguito alla devastazione l’umanità è in esodo su Titano mentre sul nostro mondo gli ultimi impiegati si assicurano che i grossi macchinari che prosciugano le risorse naturali non siano distrutti dai pochi alieni rimasti.

Il matrimonio che vorrei [RaiMovie, ore 21.10]: Kay e Arnold sono una coppia solida, ma decine d’anni di matrimonio hanno lasciato nella donna il desiderio di ravvivare un po’ le cose e di ritrovare intimità con il marito. Quando viene a sapere dell’esistenza di un rinomato terapeuta di coppia nella cittadina di Great Hope Springs, Kay cerca di persuadere il suo scettico marito, un uomo schivo e abitudinario, a salire su un aereo per andare a trascorrere una settimana intensiva di terapia di coppia. Già solo convincere il testardo Arnold a sperimentare questo singolare “ritiro” è un’impresa, ma la vera sfida per entrambi arriverà quando cercheranno di liberarsi delle loro inibizioni a letto e di riaccendere la scintilla che li aveva fatti innamorare al loro primo incontro.

L’allenatore nel pallone [Iris, ore 21.10]: l’allenatore Oronzo Canà viene ingaggiato dalla Longobarda, una squadra di calcio appena promossa in serie A. Oronzo è un incapace ed è stato scelto con l’intenzione di far tornare subito la squadra in B. Canà va in Brasile e due mediatori truffaldini gli procurano l’attaccante Aristoteles. A sorpresa il brasiliano si rivela un fuoriclasse e il campionato finirà in gloria.