Catania

Oggi è la Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia: gli eventi a Catania

mano di bambino
Una grande festa, la festa dei diritti dell'infanzia, quella che si tiene oggi in piazza Università a Catania fino alle ore 12:00.

Bambini protagonisti delle attività organizzate dall’assessorato alla Pubblica Istruzione guidato da Barbara Mirabella in occasione della Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Una vera festa per i piccoli che, insieme ai genitori e agli insegnanti, sperimenteranno momenti ludici attraverso laboratori articolati in attività espressive e creative. Nella piazza, con il coordinamento di Alfia Pina Sciuto responsabile dell’ufficio scuole per l’infanzia della Pubblica Istruzione, saranno allestiti angoli predisposti per il gioco e dedicati a drammatizzazione, psicomotricità, pittura e manipolazione, musica, danza. Le attività saranno curate dal personale esperto di problemi educativi delle scuole dell’infanzia, istituti che rappresentano il luogo dove apprendere e imparare a vivere i principi della democrazia. Collaboreranno all’iniziativa diverse associazioni del settore.

I bambini, pur nelle differenze dei contesti e delle culture in cui crescono, sono tutti uguali in termini di diritti e tutti condividono i bisogni di cura e di protezione, le tappe di sviluppo e l’avventura della crescita, vivono le stesse emozioni e custodiscono desideri e sogni del tutto simili, hanno diritto all’istruzione, al gioco, al nome, alla nazionalità e alla propria storia, hanno diritto di mantenere e saldare i legami con le origini e il passato, di immaginare e costruire il proprio futuro e di essere tutelati sempre. La scuola si fa carico della loro preparazione ad una vita individuale e di società, coerente con gli ideali di pace, dignità, libertà, uguaglianza e solidarietà.

Anche gli studenti del corso base di Diritto internazionale nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Catania (DIBAL 2019) celebreranno la Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, in occasione del 30° anniversario dell’approvazione della Convenzione ONU.

L’evento, promosso dalla cattedra di Diritto internazionale in collaborazione con il Comitato Provinciale di Catania per l’UNICEF, si terrà in aula 4 a Villa Cerami, a partire dalle 17.15 con l’intervento della dott.ssa Claudia Rodano, volontaria UNICEF e componente del Gruppo catanese Younicef (il movimento dei giovani per l’Unicef) che parlerà della Convenzione e delle attività di advocacy del comitato e della dott.ssa Gemma Halliday, del Catania Graduate Research Training Programme, che presenterà il suo rapporto “Due anni di applicazione della Legge Zampa sui Minori Stranieri Non Accompagnati. Un bilancio”.

Presiederà e introdurrà il Prof. Rosario Sapienza, ordinario di Diritto internazionale nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Catania.