Cronaca

Ritrovato turista disperso sull’Etna: determinante il GPS del telefono

Il turista è stato ritrovato a quota 2600 metri, dopo essersi smarrito a causa della fitta nebbia.

È stato ritrovato e ricondotto a valle sano e salvo il turista francese disperso da ieri pomeriggio sull’Etna. I Vigili del Fuoco della Centrale Catania avevano infatti ricevuto una richiesta di soccorso nel corso della giornata di ieri.

Recepita la segnalazione, sul posto si è recata la partenza operativa del distaccamento di Riposto ed i volontari del distaccamento di Linguaglossa. Il disperso si trovava a quota 2600 metri e il suo ritrovamento è stato agevolato dalle coordinate GPS inviate tramite telefono dallo stesso, che ha facilitato le ricerche.

Le cause del suo smarrimento sono da ricondurre alla fitta nebbia di ieri, che gli aveva fatto perdere il sentiero e quindi l’orientamento quando si trovava in zona Etna Sud, poco sopra il rifugio Sapienza.

Da TWITTER

Il banco di #Sardine riempie #Catania: "L'Italia dell'odio comincia a scricchiolare" @6000sardine https://catania.liveuniversity.it/2019/12/08/sardine-catania-7-dicembre-flash-mob/

#Saldi invernali 2020: la data d’inizio in #Sicilia #saldisicilia https://catania.liveuniversity.it/2019/12/06/saldi-invernali-2020-sicilia-data/

9 laureati vincono concorso per fare i netturbini: la scelta dei giovani contro la precarietà https://www.liveuniversity.it/2019/12/06/netturbini-laureati-barletta-puglia-lavoro/

Load More...