Catania

Ognina, pulizia straordinaria dei volontari: in tre ore riempiti oltre 50 sacchi di rifiuti

Foto di repertorio.
Le operazioni si sono svolte nell'ambito dell'iniziativa "RipuliAMO la Battigia" e hanno riunito diversi volontari, con il coordinamento e l'elargizione del materiale necessario da parte del personale della Dusty.

Pulizie straordinarie a Ognina in occasione dell’avvicinarsi della Festa della Madonna Bambina. Presso il borgo marinaro si sono riunite stamattina decine di volontari che, con buona volontà e armati di pinze e sacchi per la differenziata hanno ripulito la zona del borgo marinaro. All’operazione, intitolata “RipuliAMO la Battigia” ideata da Aurelio Puglisi e Antonio Zuccarello, hanno partecipato i volontari di Life onlus, i volontari del reparto di manutenzione aeree Aimd della Stazione Aeronavale della Marina Usa di Sigonella coordinati dal dott. Lunetta, il personale Dusty e molti cittadini catanesi.

In tre ore, dalle 10:00 alle 13:00, sono stati riempiti 25 sacchi di rifiuto indifferenziato, 21 sacchi di plastica e metalli, 2 di carta e cartone, 3 di vetro, oltre a rifiuti speciali e indifferenziati prelevati dal fondale marino.

I rifiuti, dopo essere stati raccolti e smistati, sono stati conferiti nelle piattaforme di selezione del personale Dusty. L’azienda per l’occasione aveva anche fornito buona parte del materiale utilizzato per la raccolta, tra cui circa 300 sacchi per fare la differenziata, 50 paia di guanti in nitrile, 20 pinze per la raccolta dei rifiuti e l fornitura tecnica per effettuare la bonifica dei primi metri del fondale marino.

Presente l’assessore all’Ecologia e Ambiente Massimo Cantarella, ma un forte impulso all’evento è stato dato soprattutto dal presidente della seconda Circoscrizione Massimo Ruffino e dai consiglieri “capitanati” da Giacomo Nania.