Catania

Catania, parcheggio selvaggio impedisce soccorsi: vigili del fuoco bloccati [VIDEO]

Il mezzo di soccorso è rimasto impantanato nel traffico a causa della sosta selvaggia, una situazione che ha portato i vigili a bordo a rivolgere un significativo appello alla cittadinanza.

Catania, San Nicolò al Borgo: un’arteria cruciale per la città, ostruita giorno e notte da macchine in sosta selvaggia. Un problema a cui la città sembra essersi abituata, ma che ne innesca altri di più grossi, come le difficoltà denunciate ieri dai Vigili del Fuoco nell’attraversare la strada a bordo del proprio mezzo di soccorso.

A denunciare la situazione ai limiti del paradossale, riprendendo numerose auto parcheggiate in doppia fila incuranti della sirena, sono gli stessi vigili a bordo del mezzo, che, al limite dell’esasperazione, in attesa che il traffico scorra non possono far altro che affidare a un breve filmato tutta la loro esasperazione.

La problematica, denunciano i vigili, non è circoscritta a Catania, ma anche a Paternò e, in generale, “in tutto il territorio siciliano”.  “Tutto ciò mette a repentaglio non solo l’incolumità dei soccorritori, ma della popolazione”, aggiungono nel corso del loro appello.

Spesso i Vigili del Fuoco sono costretti a sfrenate corse contro il tempo, in cui ogni minuto, ogni secondo può fare la differenza tra la vita e la morte, tra un salvataggio conclusosi con un successo o con una sconfitta. Sono numerosi i fattori che intervengono sulla riuscita o no di operazioni di questo genere, ma le auto in doppia fila, l’inciviltà e la noncuranza di una minima parte dei cittadini non possono mettere a repentaglio la vita umana.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!