Catania

Controlli e posti di blocco nel Catanese: multe per 25 mila euro

Si sono intensificati i controlli delle forze dell'ordine per la sicurezza dei cittadini nel periodo vacanziero.

Come disposto nell’ultima riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal Prefetto di Catania Claudio Sammartino, si sono intensificati i controlli da parte della Polizia e delle altre forze dell’ordine per la sicurezza dei cittadini durante il periodo delle vacanze.

Infatti, il Questore di Catania, dottor Mario Della Cioppa, ha reso operative le decisioni prese dal Comitato e grazie alle forze di polizia del commissariato di Acireale, impegnato con diversi reparti, ai Carabinieri, alla Guardia di Finanza, impiegati per numerosi controlli principalmente per l’osservanza delle norme del Codice della Strada, oltre a Capitaneria di porto e Asp, con cui sono stati realizzati controlli  presso stabilimenti balneari ed esercizi pubblici.

In particolar modo, durante i controlli nella zona di Aci Castello sono stati fermati 72 veicoli e 258 persone, che hanno consentito di rilevare 38 violazioni del codice della strada, principalmente per mancato uso del casco o per mancanza di copertura assicurativa dei veicoli, e che hanno portato al sequestro di 10 veicoli e a multe per quasi 25 mila euro.

Per quello che riguarda i controlli sui pubblici esercizi e sugli stabilimenti balneari, eseguiti sempre nella zona di Aci Castello, con 12 controlli, con alcune violazioni rilevate che hanno portato le forze dell’ordine a spiccare sanzioni per quasi 20 mila euro.