Università

Affetto da autismo si laurea con 110 e lode: la vittoria del siciliano Andrea

Al ragazzo è stata diagnosticata una forma di autismo, ma questo non gli ha impedito di portare avanti gli studi e ottenere la laurea con il massimo dei voti.

Andrea Bordonaro è un 23enne di Noto al quale è stato diagnosticato un “disturbo dello spettro autistico con funzionamento intellettivo nella norma e linguaggio fluente”. Si tratta di una forma di autismo che però non ha impedito al giovane netino di conseguire la laurea con il massimo dei voti.

Il ragazzo si è laureato in Scienze della Formazione e della Comunicazione venerdì scorso, con un elaborato finale che lo interessa da vicino dal titolo “Deficit della comunicazione nei bambini con disturbo dello spettro autistico e sindrome di Asperger“. La laurea con 110 e lode di Andrea sarà stata una sorpresa per tanti, dato che la patologia del giovane si manifesta proprio nelle difficoltà comunicative e sociali, ma Andrea e la sua famiglia non hanno mai smesso di credere in questo percorso. Il supporto della famiglia è di certo stato fondamentale, permettendo l’intervento di specialisti che hanno potuto aiutare Andrea a vivere al meglio la propria condizione, fino a sfruttare le proprie potenzialità.

Il ringraziamento dei genitori va infatti a tutte le persone e le strutture che hanno svolto un ruolo fondamentale nella crescita e nella formazione di Andrea, come l’Irccs per il ritardo mentale e l’involuzione cerebrale “Oasi Maria Santissima” di Troina, con un particolare ringraziamento all’ormai defunto promotore del luogo padre Luigi Ferlauto, delle volontarie e dell’attuale presidente padre Silvio Rotondo. Ma il ringraziamento più grande dei genitori va ad Andrea, per l’impegno dimostrato e per la passione impiegata durante tutto il proprio percorso di studi.

Il nostro Andrea – ha dichiarato la madre a La Sicilia – si laurea e io non riesco a trovare le parole per esprimere appieno ciò che provo. Sicuramente le metodologie attuate nel corso degli anni lo hanno agevolato negli apprendimenti, gli hanno fornito la “struttura” di cui aveva bisogno per muoversi nel nostro mondo, ma lui ci ha sempre messo tutto sé stesso con una passione ed una perseveranza che non hanno eguali: merita pienamente tutto questo“. Ad Andrea, i genitori augurano un futuro florido che lo porti verso i propri sogni, al di là delle difficoltà e dei pregiudizi che lui stesso ha dimostrato di poter abbattere.

 

Da TWITTER

Laureata a #Catania nel 1926: la pergamena è un importante cimelio storico https://catania.liveuniversity.it/2020/01/22/laurea-depoca-universita-catania-foto/

#Catania, #Pogliese: "Multinazionale investirà in città, previste 350 #assunzioni" https://catania.liveuniversity.it/2020/01/22/catania-pogliese-multinazionale-assunzioni/

Laureata a #Catania nel 1926: la pergamena è un importante cimelio storico #foto https://catania.liveuniversity.it/2020/01/22/laurea-depoca-universita-catania-foto/

Load More...