Catania

Furto di rame sulla Catania-Caltagirone: stop di 5 ore alla linea

I cavi ferroviari in rame della linea Catania-Caltagirone che sono stati rubati nei giorni scorsi hanno causato lo stop al servizio di trasporto. Al suo posto è stato attivato il trasporto alternativo via bus per i fruitori della linea.

Ancora furto di cavi di rame delle linee ferroviarie. Questa volta è vittima il tratto Catania-Caltagirone, dal quale i ladri di rame avrebbero sottratto cavi per un danno che ammonta a oltre 60 mila euro.

Nei giorni scorsi sono iniziati i furti tra Grammichele e Vizzini, per poi spostarsi verso Militello dove sarebbero stati tranciati anche i collegamenti della fibra ottica. In ultima battuta, anche tra Mineo e Vizzini ci sarebbero stati dei furti di rame dalla line ferroviaria. Questo ha innescato una serie di problemi che non solo hanno rallentato la circolazione, ma l’hanno addirrittura fermata.

La linea Catania-Caltagirone è infatti stata sospesa nella giornata di ieri dalle ore 9 alle ore 14 e al suo posto è stato attivato un servizio sostitutivo di trasporto via bus per la stessa tratta.

Gli operatori tecnici si sono subito adoperati per il ripristino del servizio ferroviario, ma è stato reso noto che il furto ha danneggiato anche il sistema di diffusione sonora degli annunci nelle stazioni e i cavi del gestore elettrico che alimenta i convogli.