Film Telefilm Serie televisive

Bloodmoon, al via le riprese del prequel di Game of Thrones

Arriva la notizia dell'avvio delle riprese del prequel di Game of Thrones: Bloodmoon, che potrebbe rispondere ai dubbi dei fan della serie principale.

L’inverno è arrivato da un bel po’ sui Sette Regni: questa è l’unica certezza per i fan della serie TV Game of Thrones, targata HBO e ispirata ai romanzi fantasy di George R. Martin. Tuttavia, con la fine dell’ultima stagione, Westeros rimarrà comunque al centro di un’altra serie TV: Bloodmoon.

Il prequel di Game of Thrones, di cui è stata già avviata la produzione. Bloodmoon diventa così concreto e potrebbe arrivare in TV in futuro. Le riprese sono partite a Belfast e secondo alcune indiscrezioni, con un cast stellare. Infatti, già si dà per certa la presenza di Naomi Watts sul set di Bloodmoon.

Bloodmoon: di cosa parla?

Una serie prequel per dare risposta ad alcuni quesiti dei fan, rimasti dubbi anche a fronte della stagione finale de Il Trono di Spade. Bloodmoon avrà un’ambientazione di 5.000 anni prima dei fatti avvenuti nella serie principale e tenterà di spiegare e raccontare gli eventi legati alla guerra tra Figli della Foresta ed i Primi uomini.

Probabilmente, sarà Bloodmoon a dare delle risposte sulle origini dei White Walkers e del Night King: il villain per eccellenza di Game of Thrones. Un prequel che potrebbe, dunque, spiegare proprio la natura del Re della Notte e del suo intento. Un intento che nella serie principale che è stato accennato, ma mai rivelato per intero.

Sono, ovviamente, risposte che i fan desiderano avere, anche a seguito delle vicende avvenute nella puntata 8×03 della serie principale. L’ultima stagione di Game of Thrones ha preso una piega, tale da non poter dare molto spazio ad alcuni misteri. Forse proprio perché i produttori avevano già preso in considerazione di dare risposte con gli spin-off, proprio come Bloodmoon.

Non resta dunque che aspettare questo prequel. Intanto, l’attenzione è tutta sull’ultima puntata de Il Trono di Spade che andrà in onda tra il 19 e il 20 maggio.