Tecnologia e Social

Facebook dichiara guerra ai “no-vax”: verranno cancellati tutti i post e gli annunci

Come annunciato da Monika Bickert, il social network farà in modo di "debellare" le informazioni sbagliate sulle vaccinazioni.

Monika Bickert, vice presidente responsabile delle politiche globali, ha annunciato la decisione di Facebook di mettere al bando post e contenuti “no-vax”, per ridurre “il ranking dei gruppi e delle pagine che diffondono informazioni errate sulle vaccinazioni in News Feed e Search. Questi gruppi e pagine non saranno inclusi nelle raccomandazioni o nelle previsioni quando digiti nella ricerca”.

Facebook si impegna a cercare e rimuovere tutti gli eventuali annunci no-vax; sono state eliminate le opzioni di targeting, come “controversie sui vaccini”. Il social, quindi, non mostrerà più, né raccomanderà, quei contenuti che diffondono informazioni errate sulle vaccinazione nella sezione “cerca” o in quella degli hashtag di Instagram.

Si darà, invece, più spazio alle informazioni corrette riguardo il tema delle vaccinazioni. “Stiamo esplorando i modi per fornire alle persone informazioni più accurate, dalle organizzazioni di esperti sui vaccini, in cima ai risultati per le ricerche correlate, su pagine che ne discutono e sugli inviti a partecipare ai gruppi sull’argomento”, conclude Monika Bickert.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.

Altro... facebook, Monika Bickert, no vax
Morbillo: a Catania cinque casi in due giorni

Continuano i casi di morbillo l'allarme sanitario interessa tutta la zona centro-orientale della Sicilia, casi anche a Catania

Facebook è pronto a lanciare una nuova moneta digitale su WhatsApp

Facebook si dice pronta a lanciare la propria criptovaluta entro un anno. Pagamenti più rapidi e stabili, anche attraverso WhatsApp...

Chiudi