Università

Università, incontro dedicato ai Narratori italiani di fine Ottocento

Organizzato nell'ambito del progetto Prometeo, l'incontro sarà concentrato sulla seconda metà dell'ottocento poetico italiano, sugli autori e sulle correnti letterarie che lo hanno caratterizzato

Oggi, presso il Monastero dei Benedettini, si svolgerà una giornata di studio dedicata ai Narratori italiani di fine ottocento, organizzata nell’ambito del Progetto Prometeo “Rappresentazioni narrative: realismo, verismo e altro nella letteratura del secondo Ottocento, tra sperimentazione italiana e cornice europea”.

All’iniziativa partecipano Pasquale Guaragnella (Università di Bari) e Antonio Saccone (Università “Federico II” di Napoli) e i docenti Unict Rosario Castelli e Felice Rappazzo.

L’incontro sarà diviso in due sessioni: la prima, che si svolgerà nell’aula 67 e che avrà inizio alle 10, nella quale interverranno Pasquale Guaragnella, che parlerà di “Paesaggi di guerra nelle novelle dell’ultimo De Roberto”, e Felice Rappazzo, che invece si concentrerà su “Il Patetico e il genere novellistico: da Verga a De Marchi”. Dopo una pausa, l’incontro riprenderà alle 17 nella sala rotonda del Coro di notte, nella quale avrà luogo la seconda sessione dell’incontro: a intervenire saranno Antonio Saccone, che parlerà di “Anarchia e Letteratura”, e Rosario Castelli, che esporrà il tema “Libertari e liberati. L’anarchismo in letteratura, tra rivoluzione e utopia”.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.