Film Telefilm Serie televisive

Stasera in TV: “Cars 2” e “50 sfumature di grigio”

Prima serata prettamente autunnale, fatta dal rumore della pioggia, dalla comodità del divano e dal calore del plaid. A completare lo scenario manca solo un bel film e LiveUnict consiglia i migliori del palinsesto televisivo di mercoledì 26 settembre.

Io che amo solo  te [Rai 1 – 21:25]: Polignano a Mare. Ninella, una vedova 50enne considerata la più bella sarta del paese, è da sempre innamorata di don Mimì, ma non ha mai potuto coronare il suo sogno d’amore con lui. Il destino, però, le riserva una sorpresa inaspettata: sua figlia Chiara, infatti, sposerà Damiano, proprio il figlio di don Mimì. Il matrimonio tra i due ragazzi, vero e proprio evento nell’arroccato paesino, richiederà una lunga ed estenuante preparazione supervisionata dalla “First Lady”, moglie di Mimì e futura suocera di Chiara, a cui risulterà tutt’altro che semplice tenere tutto sotto controllo. Soprattutto suo marito.

Cars 2 [Rai2 – 21:20]: Saetta McQueen insieme al suo amico Cricchetto partecipa a una corsa automobilistica indetta per promuovere un tipo di carburante ecologico. Alcune auto russe cercano di screditare il nuovo carburante, ma l’agente McMissile e Holley Shiftewell sono sulle loro tracce.

50 sfumature di grigio [Canale 5 – 21:22]: storia della passionale relazione tra Anastasia Steele, studentessa di letteratura, e l’affascinante, ma tormentato miliardario Christian Grey.

La peggior settimana della mia vita [Canale 20 – 21:05]: sullo sfondo del lago di Como, Paolo e Margherita aspettano il momento in cui potranno finalmente coronare il loro sogno d’amore con il fatidico Sì. Alle loro nozze ormai manca solo una settimana ma, tra il caos degli ultimi preparativi, corrono il rischio di mandare tutto all’aria per via della straordinaria capacità di Paolo di trasformare in disastro ogni prova di avvicinamento ai futuri e rigidi suoceri, che non vedono di buon occhio il suo essere eterno bambinone e l’indole iperprotettiva della figlia, sempre pronta a trovare giustificazioni per ogni evenienza. A complicar ulteriormente la precaria situazione del futuro sposo ci pensano anche il padre e il suo miglior amico.