Università di Catania

UNICT – Bando tirocinio all’estero: rimborso spese e CFU per studenti

Opportunità per gli studenti dell'Università di Catania, che potranno svolgere un tirocinio curricolare all'estero: è previsto rimborso spese e riconoscimento di CFU per l'attività svolta.

Per gli studenti dell’Università di Catania è possibile partecipare ai tirocini curricolari all’estero, messi a disposizione da Maeci, Miur e Fondazione Crui. L’opportunità è rivolta a 357  giovani e le sedi sono 187 in tutto il mondo (ambasciate, consolati, rappresentanze permanenti e istituti di cultura d’Italia all’estero).

L’Ateneo catanese aderisce all’iniziativa: i posti disponibili sono 167 in Europa (4 in Italia), 54 in Asia, 46 in America del Nord, 28 in Centro e Sud America, 31 in Africa, 19 in Medio Oriente e 8 in Oceania. Il periodo di svolgimento è dal 14 gennaio al 12 aprile 2019, e potranno essere prorogati di un mese. Per chi partecipa, è previsto un rimborso mensile minimo di 300 euro (la sede all’estero ospitante può mettere a disposizione dello studente un alloggio gratuito quale beneficio aggiuntivo al rimborso spese previsto) e il riconoscimento di almeno 1 CFU per ogni mese di attività.

Possono candidarsi ai tirocini studenti iscritti a corsi di laurea magistrale o a ciclo unico, nel bando sono indicati tutti i requisiti. La scadenza per inoltrare la domanda è il 12 ottobre 2018 (ore 17.00). 

Per informazioni si può consultare il documento del bando o contattare il referente, Andrea Del Campo (095 4788003, email: rettorato@unict.it oppure adelca@unict.it).

Università di Catania