Film Telefilm Serie televisive

10 serie TV da vedere durante l’estate

Indecisi su cosa guardare durante le vacanze estive? Ecco 10 serie TV da vedere sotto l'ombrellone.

L’estate è sinonimo di tempo libero. Dopo aver dato l’ultimo esame della sessione o aver ottenuto la tanto desiderata laurea, è giunto il momento di dedicarsi al relax assoluto. Il miglior amico da portare sotto l’ombrellone è senza dubbio un buon libro, ma in tempi recenti è lo smartphone con il download della serie TV preferita a far da padrone.

Indecisi su cosa guardare durante le vacanze estive? Ecco 10 serie TV – tra nuove uscite e titoli già noti – da portare sotto l’ombrellone.

Master of None

Divertente, riflessiva e anche molto realistica. Master of None segue la vita privata e professionale di Dev, un attore trentenne di origine indiana, che cerca di cavarsela come può a New York City, tra pregiudizi, successi e fallimenti in capo professionale e personale. Nel corso della seconda stagione entra nel cast anche l’italiana Alessandra Mastronardi.

The Orphan Black

The Orphan Black è una di quelle serie che si finiscono in un batter d’occhio. La protagonista è Sarah Manning, una ragazza orfana che assiste al suicidio di una donna, Elizabeth Childs, che si butta sotto un treno in transito. Notando l’incredibile somiglianza tra le due, Sarah decide di impadronirsi della sua borsa e rubarne l’identità. Ma da questo momento in poi Sarah si troverà catapultata nel difficile mondo di Elizabeth, una poliziotta che – scoperto di essere uno dei tanti cloni sparsi per il mondo – stava indagando sulla sua identità.

Orange is the new black

In attesa della sesta stagione, che arriverà il 27 luglio, vi propiniamo una delle serie più celebri del momento che ha come protagonista Piper Chapman, una donna proveniente dal Connecticut,  che viene condannata a scontare quindici mesi di detenzione al Litchfield, un carcere femminile federale, per un fatto avvenuto dieci anni prima. Dietro le sbarre, Piper rincontra Alex (che avrebbe fatto il nome della Chapman durante il suo processo, causandone l’arresto), alla quale, nonostante un iniziale astio, si riavvicina. Oltre a loro, in carcere convivono tante altre donne, le cui storie vengono raccontate tramite l’utilizzo di flashback.

Le regole del delitto perfetto

Viola Davis interpreta Annalise Keating, un avvocato e docente di diritto penale, che  nsegna presso la prestigiosa Middleton University. Con la collaborazione di cinque suoi studenti, noti come «Keating Five», e dei suoi associati Bonnie e Frank, Annalise si ritrova a dover affrontare vari processi. Particolarmente rilevante è il caso di omicidio della studentessa Lila Stangard. Da questo processo verranno fuori diversi scandali e delitti che segneranno tutto il corso della serie.

Unbreakable Kimmy Schmidt

Una sola parola: esilarante. Unbreakable Kimmy Schmidt è la serie perfetta se si è alla ricerca di una produzione veloce (25 minuti ad episodio) e una trama leggera da vedere in poco tempo.

Revenge

Quattro stagioni da vedere tutte d’un fiato grazie alla trama intrecciata e piena di colpi di scena. La serie, ispirata al conte di Montecristo di Alexandre Dumas, ha come tema principale la vendetta (da qui il titolo) di Amanda Clarke che, sotto la falsa identità di Emily Thorne, si trasferisce negli Hamptons per riabilitare il nome di suo padre che in passato fu incastrato ingiustamente dai Grayson, una ricca e potente famiglia.

Safe

La prima stagione ha debuttato su Netflix il 10 maggio e conta 8 episodi. Il protagonista è un chirurgo pediatrico che, dopo la morte di sua moglie, si ritrova a crescere da solo le figlie adolescenti Jenny e Carrie. Tutto sembra andare per il meglio, finché una sera Jenny sgattaiola oltre la recinzione del loro quartiere per unirsi ad una festa dalla qualcuno resta ucciso. Durante la ricerca della figlia, verranno a capo segreti che vedono coinvolti alcuni abitanti del quartiere.

Glow

 

La seconda stagione di Glow ha debuttato meno di un mese fa ed è stata subito un successo. Ambientata negli anni ’80, ha come protagoniste delle aspiranti attrici che interpretano delle wrestler per il primo reality show di wrestling tutto al femminile.

Breaking Bad

Breaking Bad non ha bisogno di presentazioni, eppure ancora molte persone non hanno avuto modo (o voglia) di cominciarlo. Perché vedere questa serie? Perché secondo alcuni utenti si tratterebbe della miglior serie di sempre e ciò spiega i vari premi ottenuti nel corso degli anni.

Narcos

In attesa della quarta stagione, che dovrebbe uscire nel corso dell’anno, vi proponiamo Narcos, la serie di successo che ha come tema quello del narcotraffico colombiano dei cartelli di Cali e Medellin e, a partire dalla quarta, anche quello messicano.

Viviana Guglielmino

Classe 1994, studentessa di lettere moderne presso l'Università degli studi di Catania. Scrivo per passione e leggo per diletto. Amo la storia, la moda (in tutte le sue sfumature) e la mia collezione di Vogue