Università

UNICT – Studenti al voto: indette elezioni suppletive dei rappresentanti

L'Università di Catania ha indetto nuove elezioni studentesche suppletive: le votazioni e le modalità di candidatura.

Indette, all’Università di Catania, le elezioni suppletive, per lo scorcio del biennio 2016/2018, volte alla designazione dei rappresentanti degli studenti in seno a sedici Consigli di corso di studi con un numero di iscritti non superiore a cinquecento. Le votazioni si svolgeranno il mese prossimo, nei giorni 12 e 13 giugno 2018, dalle ore 9 alle ore 19. I seggi resteranno aperti dalle 9 alle 19. Le operazioni di scrutinio, invece, si terranno giovedì 14 giugno a partire dalle ore 9.

Le candidature possono essere presentate, mediante apposita modulistica rintracciabile sul sito dell’università, entro le ore 12.00 di venerdì 18 maggio 2018. Hanno diritto all’elettorato attivo tutti gli studenti regolarmente iscritti ad uno dei suddetti corsi di studio, mentre hanno diritto all’elettorato passivo gli studenti regolarmente iscritti non oltre il primo anno fuori corso.

Di seguito i corsi coinvolti:

– Dipartimento di Economia e Impresa

  • Economia, politiche e management del territorio (2 seggi);
  • Finanza aziendale (2 seggi).

– Dipartimento di Ingegneria civile e Architettura (Dicar)

  • Ingegneria civile delle acque e dei trasporti (2 seggi);
  • Ingegneria per l’ambiente e il territorio (2 seggi);
  • Chemical Engineering for Industrial Sustainability Development (2 seggi)
  • Ingegneria gestionale (2 seggi).

– Dipartimento di Ingegneria elettrica, elettronica e informatica (Dieei)

  • Ingegneria elettrica (1 seggio);
  • Ingegneria elettronica (1 seggio).

– Dipartimento di Matematica e Informatica

  • Matematica (4 seggi).

– Dipartimento di Scienze biologiche, geologiche e ambientali

  • Biologia ambientale (4 seggi).

– Dipartimento di Scienze mediche, chirurgiche e tecnologie avanzate “Gian Filippo Ingrassia”

  • Scienze riabilitative delle professioni sanitarie (5 seggi);
  • Tecniche di laboratorio biomedico (6 seggi).

– Dipartimento di Scienze politiche e sociali

  • Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali (2 seggi).

– Dipartimento di Scienze umanistiche

  • Archeologia (3 seggi);
  • Lingue e Letterature comparate (7 seggi);
  • Scienze dello spettacolo e comunicazione multimediale (3 seggi).

Per ulteriori informazioni, consultare il sito dell’Università.