Scuola

Concorso docenti non abilitati: probabile ritardo per il bando

Valeria Fedeli aveva annunciato che nel corso del 2018 ci sarebbero stati tre concorsi a cattedra: uno per i docenti abilitati, uno per i docenti non abilitati ma con 36 mesi di servizio e uno per i docenti non abilitati. Tuttavia, a causa del cambio di governo e dei ritardi legati ai bandi di ateneo per i corsi sui 24 cfu in materie antropo-psicopedagogiche, ancora si attende una data più certa per il primo concorso, quello riservato ai docenti abilitati.

È dunque altamente probabile che per il 2018 saltino entrambi gli altri concorsi a cattedra. Manca infatti un effettivo consolidamento di governo che possa occuparsi anche del concorso docenti ed inoltre alcune università hanno soltanto da poco iniziato ad erogare i corsi per i 24 cfu: ancora i candidati dovranno dunque frequentare tutte le lezioni e poi sostenere le relative sessioni d’esame. Ad ogni modo, tra poco verrà inviata la documentazione al CSPI, un organo consultivo di rappresentanza sindacale, contenente indicazioni specifiche sugli altri due concorsi e su quello per i docenti non abilitati, sul quale pende ancora l’incognita dei 24 crediti; svolta questa procedura, il testo dovrà passare anche dalla VII Commissione parlamentare, per poi seguire l’iter del Consiglio di Stato e del Consiglio dei Ministri.

Che ne sarà dunque degli altri due concorsi? Per il momento nulla è certo. È consigliabile comunque seguire le procedure annunciate dai decreti ministeriali e pensare all’acquisizione in tempi rapidi dei 24 cfu, requisito indispensabile per accedere al concorso, così da seguire serenamente tutte le prossime vicende.

Francesco Arcolaci

Altro... 24 CFU, concorso docenti 2018, DOCENTI, miur, scuola
Accademia contro MIUR: troppi anglicismi a discapito della lingua italiana

Un articolo dell'Accademia, scritto dal Gruppo Incipit, denuncia un eccesivo utilizzo di termini inglesi a fronte della nostra lingua. La...

Scuola, sciopero docenti: maxi ponte per l’1 maggio?

La Festa del lavoro si avvicina, ma tra possibile maxi ponte e sciopero si prevede una vacanza prolungata. Ecco le...

Chiudi