Catania

Catania, disservizi idrici in alcuni comuni etnei

Negli scorsi giorni si sono verificati disservizi idrici in vari comuni di Catania a causa di un'interruzione di fornitura elettrica non programmata né comunicata da Enel.

A causa di un’interruzione di fornitura elettrica non programmata né comunicata da Enel, il 16 aprile dalle 7,30 è stata interrotta l’alimentazione all’intero complesso di Pozzo Sacro Cuore e pertanto si sono verificati disservizi idrici nei comuni di: Aci Bonaccorsi, Aci Sant’Antonio, Belpasso, Catania, Gravina Di Catania, Mascalucia, Nicolosi, Pedara, San Giovanni Galermo, San Giovanni La Punta, San Gregorio, Santa Maria Di Licodia, Sant’Agata Li Battiati, Trecastagni, Tremestieri Etneo, Valverde, Viagrande.

Nello stesso giorno, si è verificata un’interruzione di energia elettrica programmata presso pozzo SAICOP già comunicata in precedenza. Precedentemente si è verificato un fermo impianto presso il pozzo SIS causato da un’interruzione di fornitura elettrica non programmata.

Acoset fa sapere che il ripristino degli impianti è avvenuto tempestivamente ma si precisa che per la normalizzazione del servizio idrico bisognerà attendere i necessari tempi tecnici.

Speciale Test Ammissione