Catania

Catania, Notte dei Musei: i siti ad ingresso ridotto

L'elenco dei siti a ingresso ridotto visitabili in occasione della Notte dei Musei nella città di Catania.

Martedì 10 aprile, nel capoluogo etneo torna l’ormai celebre Notte dei Musei: dalle 19 alle 24, musei civici e siti monumentali saranno visitabili da cittadini e turisti

Siti a ingresso ridotto:

  • Palazzo della Cultura: visitabile mostra “Toulouse Lautrec. La Ville Lumière”. Biglietto d’ingresso € 10,00 (ultimo biglietto ore 23,00) .
  • Castello Ursino: visitabile mostra “I Tesori nascosti. Da Giotto a De Chirico, con l’ultima opera esposta di Antonello Da Messina. Biglietto d’ingresso € 7,00.
  • Museo Belliniano ed Emilio Greco, piazza S. Francesco d’Assisi 3: apertura dalle 19,00 alle ore 24,00 ultimo ingresso ore 23.30 Biglietto d’ingresso € 1,00.
  • Chiesa e Cripta di S. Gaetano alla Grotta: dalle ore 19.00 alle ore 23.30 (ultimo ingresso ore 23.00) biglietto d’ingresso € 1.00 . In collaborazione con l’Arcidiocesi di Catania
  • Monastero dei Benedettini: dalle 19.30 alle 22.30 con partenza ogni 30 minuti, visite guidate all’interno del Monastero dei Benedettini, il costo ridotto corrisponde a € 5.00 (€ 2.00 per studenti).
  • Teatro Antico: dalle ore 19.00 alle ore 24.00 (ultimo ingresso ore 23.30) con biglietto ridotto (3 euro).
  • Santuario Sant’Agata al Carcere: dalle 19.00 alle 24.00 Le visite guidate partono ogni 20 minuti. Percorso di visita al complesso storico del Santuario di Sant’Agata al Carcere, con il nuovo itinerario che comprende gli scavi archeologici della sagrestia, i nicchioni romani, il salone espositivo, la torretta medievale, la terrazza, la chiesa e il Santo Carcere.
  • Palazzo de Gaetani: dalle 19,00 alle 24,00 visitabile la mostra ” Narrazioni – riflessi di San Berillo / Trame, memorie e storia di un quartiere che non si lascia cancellare” organizzata e allestita da Trame di Quartiere, progetto di rigenerazione urbana sul quartiere di San Berillo. L’ingresso è con donazione volontaria.
  • Chiesa-oratorio S. Filippo Neri (via Teatro Greco 32) dalle ore 19:00 alle ore 24:00. Sarà possibile visitare la chiesa settecentesca, il chiostro (cortile) e il teatro, in oltre sarà possibile accedere alla torre panoramica, dove è possibile ammirare la città di Catania dall’alto.
    la visita sarà guidata dagli animatori dell’oratorio. Si invitano i visitatori a lasciare un offerta per la chiesa se lo si vuole.
  • Basilica Santuario Parrocchia Maria SS. Annunziata al Carmine, (fera o luni).
  • Cripta di S. Euplio: dalle 19,30 alle 23,00. Punto di incontro: ingresso della cripta, via Sant’Euplio, 29 (contributo € 2,00 a persona), visite ogni 20 min a partire dalle ore 19.30, ultima visita ore 23.00.
  • Teatro Massimo Vincenzo Bellini: dalle 21.00 alle 23 apertura straordinaria e Visite guidate costo 5 euro a persona.
  • Orto Botanico (Via Etnea, 397): dalle 19.30 alle 22.30, con partenza ogni ora, 19.30, 20.30, 21.30 e 22.30, visite guidate all’interno del giardino scientifico dell’Università degli Studi di Catania, in cui, oltre alle collezioni di piante succulente, di palme e di piante spontanee siciliane, sarà visitabile anche la mostra temporanea sugli agrumi di Sicilia. Biglietto ridotto per notte dei musei a € 5,00 (€ 2,00 per studenti).
  • Polo Tattile Multimediale per parlare anche di Moda: dalle 17 alle 22 (l’ultimo biglietto verrà staccato alle 21) per le persone disabili e i loro accompagnatori l’ingresso è gratuito, così come per i bambini con meno di dieci anni. Gli altri visitatori pagheranno un biglietto da due euro e cinquanta centesimi (il prezzo del biglietto comprende una bevanda da consumare nel Bar al buio). Il prossimo dieci aprile, in occasione dell’evento dell’Ice‐Agenzia, la visita guidata alla struttura divulgativa della Stamperia Braille si concluderà con una performance: cinque abiti-costumi realizzati dall’Accademia di Belle Arti saranno analizzati con il rivelatore di colori.
    La consueta visita guidata si concluderà infatti con una sosta nello show room dove cinque modelle indosseranno abiti-costumi realizzati dall’Accademia. I visitatori saranno bendati e i costumi saranno analizzati con il rivelatore di colori.

Rimani aggiornato

Università di Catania