Catania

Catania, ragazza tenta il suicidio: salvata grazie ad Instagram

Una giovane donna catanese ha scritto dei messaggi con chiari intenti suicidi sul famoso social network Instagram ma grazie alle segnalazioni di un'amica è stata salvata in tempo dalla polizia.

 

Sui social network si è scritto di tutto e di più, che vengono abusati e che creano dipendenza,  ma in questo caso sono serviti a salvare la vita di una ragazza. Infatti, la giovane prima di compiere un insano gesto ha scritto le sue intenzioni su Instagram, e proprio grazie a questi messaggi le è stata salvata la vita.

La ragazza catanese, infatti, in preda ad una crisi ha scritto dei messaggi con chiari intenti suicidi postandoli sul famoso social facendo intendere che avrebbe proseguito nell’ingestione di farmaci. Una sua conoscente da Campobasso, leggendo questi messaggi si è messa in allarme e si è preoccupata per lo stato delirante della sua amica. Così ha allertato la polizia del luogo che ha avviato le ricerche su Instagram per leggere i messaggi e capire la gravità del caso.Una volta stabilito che c’erano tutti i requisiti per poter intervenire la polizia di Campobasso si è messa in contatto con la polizia di Catania, la quale ha subito avviato le ricerche della giovane rintracciando i recapiti e procedendo all’intervento presso la sua abitazione.

Una volta arrivati sul posto, la polizia è entrata in casa e ha trovato la giovane donna in uno stato confusionale dovuto all’abuso di psicofarmaci. Erano presenti i primi sintomi da avvelenamento tossico. La donna è quindi stata immediatamente soccorsa e portata in ospedale per le cure del caso che le hanno salvato la vita. Dalla questura si dicono molto soddisfatti perché grazie all’utilizzo di un social stavolta usato in maniera corretta, si è conosciuto uno stato di pericolo di una persona che ha consentito anche grazie alla collaborazione delle due Questure che si sono coordinate per l’intervento, di salvare la vita ad una giovane donna in grave stato di crisi.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.