Film Telefilm Serie televisive

SERIE TV – Amazon Studios produrrà la serie de “Il Signore degli Anelli”

La via per Mordor non è stata mai così vicina per gli appassionati di serie TV e di Tolkien. Gli Amazon Studios sono riusciti a conquistare – e ad acquistare – i diritti televisivi della serie tratta dal racconto fantasy di J.R.R. Tolkien: il Signore degli Anelli.

La “trilogia dell’Anello” verrà quindi portata nel piccolo schermo, dopo che il film uscito – diretto da Peter Jackson – nelle sale nei primi anni del 2000, ha conquistato ben 11 Oscar su 11 nomination. Un regalo da parte di Amazon Studios che, insieme alla Tolkien Estate and Trust, all’HarperCollins e alla New Line Cinema, riadatterà le vicende della Terza Era nella Terra-di-Mezzo.

Una conquista che significa molto sia per gli Amazon Studios che per i fan, sofferta con il testa a testa con Netflix. La stessa Tolkien Estate ha voluto riporre fiducia in Amazon, grazie alle idee per questa serie. “Siamo felici che Amazon, con il suo impegno a lungo termine nell’ambito della letteratura, ospiterà la prima serie TV in più stagioni de Il Signore degli Anelli” dichiara Matt Galsor, portavoce di Tolkien Estate and Trust e HarperCollins. “Sharon e il team degli Amazon Studios hanno idee fantastiche per portare sullo schermo storie inesplorate e basate sugli scritti originali di J.R.R. Tolkien“.

A tal proposito, dichiara Sharon Tal Yguado, responsabile degli Amazon Studios: “Il Signore degli Anelli è un fenomeno culturale che ha catturato l’immaginazione di generazioni di fan attraverso la letteratura e il cinema. Siamo onorati di poter lavorare con Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e New Line su un progetto così emozionante e siamo entusiasti di poter portare tutti i fan de Il Signore degli Anelli in un nuovo, epico viaggio nella Terra di Mezzo”.

“Il Signore degli Anelli” è probabilmente il romanzo fantasy più amato al mondo, frutto dei pensieri e della penna di J.R.R. Tolkien, che ha unito culture, religioni e storia per la creazione di un mondo fantastico. La trilogia dell’Anello è composta da: “La compagnia dell’Anello“, “Le due torri” e “Il ritorno del re“.

Racconto che narra il viaggio dell’hobbit Frodo Baggins per la distruzione dell’Anello del Potere creato dall’Oscuro Signore, Sauron. Viaggio che intraprenderà insieme a Samwise (Sam) Gamgee, Peregrino (Pipino) Tuc, Meriadoc (Merry) Brandibuck e alla compagnia dell’Anello, dove spiccano le figure dello stregone Mithrandir Gandalf, Legolas Thranduilion (detto il “Verdefoglia”), Gimli di Durin, Boromir di Gondor e al ramingo del Nord, discendente dall’antica stirpe dei Dunedain, Aragorn, detto “Grampasso”, l’erede diretto al trono di Gondor.

Fedeltà e impegno che porteranno ad Amazon Studios al lavoro di questa nuova serie TV, che potrebbe eguagliare il fenomeno della serie TV di punta dell’HBO, “Game of Thrones“. Intanto, si prevede il debutto su “Prime Video” nel 2020 ed Amazon ha deciso già di produrre più stagioni.