Attualità

Trovano GoPro sull’Etna e lanciano appello: “Aiutateci a ritrovare i proprietari”

Appello che fa il giro del mondo, quello lanciato da due sposi, in luna di miele, in gita sull’Etna, che si sono imbattuti in una GoPro smarrita.

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”179″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_imagebrowser” ajax_pagination=”0″ template=”/var/www/vhosts/liveuniversity.it/wp-content/plugins/nextgen-gallery/products/photocrati_nextgen/modules/ngglegacy/view/imagebrowser-caption.php” order_by=”filename” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

Proprio i due novelli sposi, che hanno voluto trascorrere la propria luna di miele in Sicilia, hanno subito cercato di capire di chi fosse questa GoPro, chiedendo a chi era lì in zona, non riuscendo a trovare il proprietario. Allora, hanno deciso subito di mettere sul web, l’appello.

Un gesto umano dei due, che dal primo momento che hanno visto la GoPro, si sono messi in cerca del proprietario. Come hanno dichiarato, non volevono per nulla tenere con sé un oggetto così, anche perché, secondo le loro parole, “chi perde una fotocamera, perde anche foto e ricordi indelebili di sé“.

Ora è una caccia al proprietario in giro per il mondo, mentre l’appello va da una parte all’altra sul Web.

A proposito dell'autore

Samuele Amato

Studente di Filosofia, classe 1997, Samuele Amato è appassionato di cinema, musica, viaggi, storia e giornalismo, il ché lo ha spinto a intraprendere, dopo il diploma in Informatica e Telecomunicazioni, questo percorso con LiveUnict. Con gli ideali della libertà e del cosmopolitismo, Samuele ha l'obbiettivo di voler dare un contributo come giornalista e - si spera - come insegnante.