Cronaca

Trovata senza vita la studentessa cinese scomparsa a Roma

Il corpo della studentessa cinese scomparsa a Roma è stato ritrovato in un cespuglio vicino alla ferrovia nei pressi di Tor Sapienza.

La studentessa cinese, Zhang Yao, scomparsa a Roma lo scorso lunedì è stata ritrovata senza vita in un cespuglio della ferrovia in zona Tor Sapienza. La studentessa si trovava nella capitale per studiare presso l’Accademia di Belle Arti e non si avevano notizie di lei a partire dallo scorso lunedì.

La scorsa notte, la Polizia ha rinvenuto il copo in via Guglielmo Sansoni, zona Tor Sapienza, e stando alle ricostruzioni dell’accaduto la studentessa sarebbe morta travolta da un treno mentre inseguiva gli uomini che le avevano rubato la borsa. La vicenda è stata ricostruita anche grazie al supporto delle telecamere che hanno ripreso la giovane cinese mentre rincorreva gli uomini.

A riconoscere il cadavere di Zhang Yao sono stati i genitori che si sono recati a Roma subito dopo la scomparsa della studentessa.