News

CATANIA – Bianco: “La città ideale per un Digital Innovation Hub”

catania-digitale“Catania per la presenza della banda ultralarga e dell’Agenzia Vulcano che partiranno nel 2017, è la città ideale per la nascita dei Digital Innovation Hub per dare supporto alle imprese nella conversione al digitale”.

Queste le parole del primo cittadino catanese Enzo Bianco che ha annunciato insieme al presidente nazionale di Confindustria Digitale, Elio Catania, la nascita a breve termine di uno dei Digital Innovation Hub nel capoluogo etneo. Gli altri sorgeranno a Milano, Torino, Venezia, Pordenone, Roma, Napoli e Bari.

Una boccata d’ossigeno non solo per i colossi del settore, ma anche per le piccole e medie imprese che potranno beneficiare di questi “investimenti digitali” creando molti nuovi posti di lavoro (“con 25 milardi di euro all’anno – afferma Elio Catania riferendosi alla scala nazionale – il Pil crescerebbe di due punti percentuali e gli occupati di 7-800.000 unità”).

L’ idea di Bianco è dunque quella di fare aderire al network sia il Comune sia l’Agenzia di sviluppo locale Vulcano che, finanziata con il Pon Metro, sta per partire. Poichè la velocità è un elemento indispensabile – prosegue Bianco – il DIH potrà partire provvisoriamente grazie a una collaborazione tra Comune, Confindustria e altri soggetti”.

 

A proposito dell'autore

Edward Agrippino Margarone

Edward Agrippino Margarone nasce nell'estate di Italia '90. Cresce a Mineo dove due grandi passioni cominciano a stregarlo: la Musica e lo Sport (in particolare il calcio). In pianta stabile a Catania, il suo nome è sinonimo di concerto: se andate a un live, con ogni probabilità, lo trovate lì da qualche parte. Giornalista e laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni, coordina la redazione di LiveUnict.

Università di Catania