Arte Attualità Eventi Politica Società

ARTE – In Sicilia musei e siti archeologici aperti di sera

valle dei templi

Sarà la bellezza dei musei e dei siti archeologici siciliani la protagonista delle sere di agosto e settembre.
La decisione è stata presa da Antonio Purpura, assessore regionale ai Beni Culturali e all’identità Siciliana, con lo scopo di promuovere la fruizione del patrimonio culturale, che la nostra Isola conserva, andando incontro alle esigenze dei cittadini e dei turisti.

L’Assessore così spiega l’iniziativa: “Per la prima volta si rende flessibile l’orario di apertura estiva nelle ore serali per renderlo compatibile e coerente con le esigenze dei visitatori. Si tratta di una iniziativa che va nel segno di una sostanziale inversione della politica dell’assessorato che intercetta i picchi estivi del turismo e, sfruttando l’appeal del mare e del clima, punta a far convergere i turisti anche sulla fruizione dei beni culturali. Dall’iniziativa ci attendiamo risultati utili anche per mettere a punto per il futuro soluzioni organizzative più mirate ed efficaci. Ai siti che saranno aperti già in questo fine settimana se ne aggiungeranno altri per i quali sono in corso di verifica le condizioni di applicabilità del progetto. È il frutto di un’interazione proficua e attiva con le organizzazioni sindacali che dovrà condurre entro il 30 novembre prossimo alla pubblicazione del calendario delle aperture dei siti museali ed archeologici regionali per l’intero anno 2016”.

L’Arte, dunque, continua a ricoprire un ruolo importantissimo nel nostro territorio e la sua promozione cresce sempre più. Numerosi i siti museali e archeologici coinvolti in questa iniziativa a cui si collegano più di quaranta eventi culturali. I musei e siti archeologici saranno visitabili negli orari serali dei giorni venerdì, sabato e domenica dei mesi di agosto e settembre. Al centro dell’attenzione siti di grande interesse e tra questi non poteva mancare l’apertura serale del Teatro Romano di Catania, che per l’occasione rimarrà aperto fino alle 22.00.

Di seguito l’elenco completo dei luoghi visitabili:

Sito Comune Giorni Orario Note
Parco della Valle dei Templi Agrigento nei giorni feriali sino alle 23:00, nei giorni festivi e prefestivi sino alle 24:00
Teatro romano Catania da venerdì a domenica sino alle 22:00 la domenica dalle 14:00, il 15 agosto dalle 14:00
Museo della ceramica Caltagirone da venerdì a domenica sino alle 21:30
Villa romana del Casale   Piazza Armerina da venerdì a domenica sino alle 23:00
Area archeologica di Morgantina Aidone da venerdì a domenica sino alle 22:00 Dall’8 agosto, la domenica dalle 14:00
Museo “Luigi Bernabò Brea” Lipari da venerdì a domenica sino alle 22:00
Area archeologica e Teatro di Tindari Patti da venerdì a domenica sino alle 22:00 nei giorni 7, 8, 14, 15 e 28 agosto e nei fine- settimana di settembre con esclusione dei giorni 19 e 20
Museo archeologico “Antonio Salinas” Palermo da venerdì a domenica sino alle 22:00 ad agosto soltanto il venerdì, a settembre la domenica dalle 14:00
Museo d’arte contemporanea di Palazzo Riso Palermo sino alle 20:00 da martedì a domenicasino alle 24:00 da giovedì a sabato
Castello della Zisa Palermo da venerdì a domenica sino alle 22:00
San Giovanni degli Eremiti Palermo da venerdì a domenica sino alle 22:00
Chiostro di Santa Maria la Nuova Monreale da venerdì a domenica sino alle 22:00
Museo di palazzo d’Aumale Terrasini da venerdì a domenica sino alle 22:00 la domenica dalle 14:00
Museo regionale di Kamarina Ragusa da venerdì a domenica sino alle 22:00
Parco archeologico di Segesta Calatifimi – Segesta da venerdì a domenica sino alle 22:00 con esclusione dei giorni 28 e 29 agosto
Parco archeologico di Selinunte Castelvetrano da venerdì a domenica sino alle 22:00 con esclusione dei giorni 7, 8, 9, 22 e 23 agosto

Per informazioni più dettagliate e per conoscere gli altri siti rimandiamo al seguente link .

Per conoscere tutti gli eventi in corso è possibile consultare il seguente sito.

 

LEGGI ANCHE: Dove andare domenica? A mare e nei musei (gratis): 8 tappe imperdibili in Sicilia

Da TWITTER

Passione #Etna: il canale #YouTube dedicato alla scoperta del #vulcano https://catania.liveuniversity.it/2019/11/18/passione-etna-canale-youtube-antonio-de-luca/

Ritrovata #moto del turista #messicano: Bernardo e “Rebecca” possono ripartire https://catania.liveuniversity.it/2019/11/19/catania-furto-moto-travel-blogger-ritrovamento/ #Catania

AMS EVA1: l’intera #ISS riflessa nel mio visore, con la Terra ben visibile in secondo piano. Una versione dal vivo del logo della #MissionBeyond. #SpacewalkForAMS

Load More...