Bandi News Università

UNICT – Modalità di richiesta appello di laurea e novità sul pagamento delle tasse [GUIDA]

toccoCon l’emanazione della Guida dello studente da parte dell’Università degli Studi di Catania, sono state stabilite le nuove linee guida e le nuove scadenze per la richiesta di accesso alle prove finali per il conseguimento del titolo di studio.

In particolare, la modalità di prenotazione della tanto attesa laurea da parte dello studente, dovrà avvenire esclusivamente online, all’interno del “Portale Studenti”, secondo le seguenti direttive e scadenze:

  • Compilazione domanda online: 2 mesi prima dell’apertura dell’appello;
  • Compilazione foglio tesi online: 1 mese prima dell’apertura dell’appello;
  • Superamento ultimi esami: fino a 15 prima dell’apertura dell’appello;
  • Invio file tesi in formato pdf/a: 15 giorni prima dell’apertura dell’appello. Il docente, successivamente, dovrà confermare foglio e file tesi 10 giorni prima dell’apertura dell’appello.

Il calendario delle prove finali, viene reso noto almeno tre mesi prima della data di inizio della sessione. L’eventuale spostamento all’appello successivo può essere effettuato fino alla scadenza foglio tesi del nuovo appello (entro un mese prima). Nel caso in cui lo spostamento comporti il passaggio all’anno successivo, sarà richiesto il pagamento di una nuova marca da bollo.

Per quanto concerne il pagamento delle tasse universitarie, previste entro il 10 ottobre di ogni anno accademico, le novità riguardano la proroga di scadenza per i laureandi. Infatti, gli studenti iscritti nell’anno accademico 2014-15, che hanno inoltrato regolare domanda di laurea entro i termini previsti, saranno esentati dal pagamento della prima rata qualora il conseguimento del titolo di laurea avvenga entro il 30 novembre 2015, ultima data utile dell’anno accademico. Qualora ciò non avvenga, dovranno rinnovare l’iscrizione all’anno accademico 2015-16, con il pagamento della prima rata della tassa di iscrizione (pari a 478 € ed immutata rispetto allo scorso anno, leggi l’articolo dedicato), entro il 5 dicembre senza addebito di mora.

La mancata iscrizione comporta l’interruzione degli studi che potranno essere ripresi solo nell’anno accademico successivo. Gli studenti che invece conseguiranno la laurea entro il 31 marzo 2016, riceveranno un rimborso pari a 150 € sul pagamento effettuato come prima rata della tassa di iscrizione.

La “Guida dello studente” decreta inoltre che “nel caso in cui gli studenti non conseguano la laurea o la laurea magistrale entro un numero di anni pari al doppio della durata normale del corso di studio più uno, l’accesso alla prova finale è subordinato ad una verifica dei crediti conseguiti da più di 6 anni, al fine di valutare la non obsolescenza dei contenuti conoscitivi (art. 20, comma 2 Reg. did. d’Ateneo). La verifica è effettuata dal consiglio di corso di studio. In caso di verifica negativa, gli studenti potranno essere tenuti al superamento di nuovi obblighi formativi, permanendo nello stato di fuori corso“.

Le prove finali per il conseguimento del titolo di studio, per quanto concerne l’anno accademico 2015-16, si svolgeranno invece a partire dal 15 gennaio 2016 e sino 30 novembre 2016.

DOWNLOAD “GUIDA DELLO STUDENTE”