Attualità Università di Catania

UNICT – Inalterata la tassa d’iscrizione per il nuovo anno accademico. Guida al pagamento e scadenze

tasseTasse in continuo aumento nella maggior parte degli atenei italiani, il fenomeno non tocca però l’Università di Catania, che mantiene invariate le tasse anche quest’anno.

Dopo il piccolo aumento di  2 euro dovuto alla marca da bollo nazionale dello scorso anno, quest’anno la tassa di iscrizione mantiene inalterato il suo costo. Si tratta di 478 euro, che dovranno essere pagati in tre rate dagli studenti: 358 € ad ottobre 2015, 60 € a marzo e 60 € a maggio 2016. Per i corsi di dottorato di ricerca il pagamento dovrà avvenire in un’unica rata iniziale. Ecco cosa comprende la tassa di iscrizione:

tasse generali

LE RATE

La prima rata di 358 euro dovrà essere pagata entro il 10 ottobre 2015 e comprende la tassa di iscrizione, l’imposta di bollo e la tassa regionale. La seconda rata dovrà essere pagata entro il 31 marzo e comprende 60 euro + 50% dei contributi calcolati sull’I.C.E. di ogni studente. Allo stesso modo, per la rata di maggio l’importo dovrà essere versato entro il 31 maggio e comprenderà 60 euro + 50% dei contributi.

È possibile pagare le rate oltre il termine previsto, con il pagamento di more. Ecco il quadro dei pagamenti e delle scadenze, riportato dalla tabella 4 della Guida dello studenteSCADENZE.

MODALITÀ DI PAGAMENTO

Per il pagamento della tassa di iscrizione si può procedere  per i pagamenti per i quali nella pagina personale sul sito di ateneo è presente il bollettino MAV precompilato (prima rata per le iscrizioni ad anni di corso successivi al primo, seconda e terza rata):

  • presso qualsiasi sportello bancario;
  • presso gli sportelli automatici Bancomat di Unicredit o di altre banche che forniscono analogo servizio;
  • con Banca via Internet per i clienti UniCredit aderenti al servizio;
  • con Banca telefonica per i clienti UniCredit aderenti al servizio;

Mentre per i pagamenti per i quali non è possibile la generazione di un bollettino MA V (partecipazione a prove di ammissione, prima rata degli studenti immatricolati, more relative alla seconda o alla terza rata):

  • con carta di credito dei circuiti interbancari Mastercard e Visa attraverso il “Portale Studenti”del sito di ateneo alla voce Pagamenti online;
  •  presso gli sportelli della Banca UniCredit presentando la relativa disposizione di versamento generata nella fase di registrazione on-line della domanda di immatricolazione o, nel caso della mora, scaricata dalla pagina personale sul sito di ateneo.

CONTRIBUTO

Ricordiamo che il contributo che ogni studente verserà con la seconda e la terza rata, in aggiunta ai 60 euro della tassa di iscrizione, ha un massimo di € 1.280,00. Per gli studenti aventi un Indicatore della Condizione Economica (ICE) inferiore a € 51.001,00 hanno diritto ad una riduzione crescente al decrescere dell’ICE. Sono totalmente esonerati dal pagamento del contributo gli studenti che hanno un ICE pari o inferiore a € 15.000. Ecco il quadro dei contributi ICE:

ICE

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il  Guida dello studente.