Attualità Università

UNICT – Un tutor per seguire e aiutare gli studenti del primo anno

male student with a teacher in classroom

male student with a teacher in classroom

Avere un tutor che ti segue e che ti aiuta  è un desiderio che diventerà realtà per gli studenti iscritti al primo anno dell’Università di Catania.

Buone notizie per le future matricole dell’Ateneo catanese, che potranno presto usufruire di un tutor che le aiuti a confrontarsi con il mondo universitario.

Il tutor dovrà difatti integrare l’attività dei docenti, aiutando lo studente a studiare e ad affrontare con sicurezza l’esame.

È tempo di novità per l’Ateneo catanese che sta cercando di frenare il calo delle iscrizioni universitarie su più fronti.

Già in questi giorni l’Università si sta presentando alle future matricole nel migliore dei modi, grazie ad un programma ricchissimo dedicato all’arte, alla musica e al cinema.

Soprattutto, dall’anno accademico 2015/16, molti corsi di studio saranno a numero aperto e gli studenti, per accedere, dovranno solo svolgere un test di orientamento. Per saperne di più leggi Svelati i corsi di laurea a numero aperto e a numero chiuso.

“L’Ateneo sta facendo uno sforzo che va al di là delle proprie competenze – ha spiegato il Rettore Pignataro, in occasione della presentazione dei corsi di studio a numero aperto – perché siamo consapevoli che oggi molti giovani decidono di non iscriversi all’università,  il fenomeno è concentrato nel Mezzogiorno. Noi da 4-5 anni abbiamo mantenuto inalterate le tasse universitarie, così come gli interventi a favore del diritto allo studio, nonostante sia stato ridotto il finanziamento destinato al sistema universitario“.