Università di Catania

Aumento tasse- Il nuovo Manifesto degli studi presenta una piccola variazione

imagesPubblicato da poco, quest’anno il Manifesto degli studi di Catania presenta qualche novità per gli studenti di tutte le facoltà.

Per coloro che dovranno iscriversi, matricole e non, è difatti previsto un aumento riguardante la prima rata della tassa di iscrizione. Lo scorso anno tutti gli studenti sono stati tenuti a versare, come prima rata della tassa di iscrizione, un totale di € 356. Quest’anno, secondo quanto riportato dal Manifesto, vi sarà un aumento di € 2, riservati al CUS. Il contributo ammonta a € 358 e comprende:

–          € 202 la prima rata della tassa di iscrizione, comprendente anche: € 3 destinati agli impianti del CUS, € 1 per l’assicurazione, € 3 per il diritto di consultazione banche dati, € 2 per i diritti SIAE.

–          € 140 la tassa regionale per il diritto allo studio

–          € 16 l’imposta di bollo

Le altre due rate, con scadenza a marzo e a maggio, prevedono sempre un minimo di 60 euro più un contributo (che non dovrà essere versato da soggetti con ICE pari o inferiore a € 15.000). Per coloro che si iscriveranno in corsi di dottorato di ricerca, l’iscrizione prevede un’unica rata iniziale di 478 euro.

Ricordiamo anche le modalità di pagamento, che comprendono  carta bancomat o carta di credito presso i terminali P.O.S. nell’ufficio controllo tasse e certificazioni, in via Bellini 18, e presso l’Urp-Studenti, in via Sangiuliano  44; carta di credito, con circuiti Mastercard o Visa, tramite il pagamento online sul Portale Studenti; pagamento del bollettino MAV presso:

–          Qualsiasi sportello bancario

–          Presso gli sportelli Bancomat automatici di Unicredit o altre banche, che forniscono il medesimo servizio

–          Banca via internet per i clienti Unicredit abilitati al servizio

–          Banca telefonica per i clienti Unicredit che possono usufruire del servizio

–          Tramite i terminali P.O.S. , presso l’ufficio controllo tasse e certificazioni e l’Urp- Studenti

Per visualizzare il Manifesto degli Studi di Catania clicca qui.

 

Rimani aggiornato