Attualità Catania Ersu Lavoro, stage ed opportunità News Università

ERSU UNICT – Concorso Pittura 2014. Al vincitore un premio da 1500 euro

pitturaL’Ersu di Catania ha indetto un concorso di pittura riservato agli studenti dell’Ateneo catanese, mettendo in palio 3 premi rispettivamente di €. 1.500 (primo premio), € 1.000 (secondo premio) e € 500,00 (terzo premio).

I partecipanti, che si richiede siano studenti regolarmente iscritti all’Università degli Studi di Catania ai vari corsi di laurea, di specializzazione, di dottorato di ricerca, oppure iscritti aventi diritto alle Istituzioni per l’Alta Formazione Artistica e Musicale (legge n.580/99 e successive integrazioni), nonché studenti iscritti alle Università private con sede nella provincia di Catania, dovranno presentare entro giorno 5 maggio 2014 un quadro olio su tela delle dimensioni di 70 x 100 cm presso la sede dell’ERSU di Catania, sita in via Etnea 570, o dove altrimenti comunicato dall’Ufficio Stampa; due i possibili temi oggetto dell’elaborato artistico: “momenti di vita universitaria” o “ritratto di un catanese famoso nel mondo”.

Gli studenti che intendono prendere parte all’assegnazione dei premi in denaro devono inviare entro il 25 aprile 2014 una e-mail avente come oggetto Premio di pittura “Katane” all’indirizzo g.panvini@ersu.unict.it o all’indirizzo clomonaco@ersu.unict.it
Nella domanda dovrà chiaramente essere dichiarato che il quadro consegnato per partecipare all’evento diventerà di proprietà esclusiva dell’ERSU di Catania, il quale potrà a suo giudizio utilizzarlo anche per arredare uffici o residenze dell’ente stesso.

Per eventuali informazioni e chiarimenti: g.panvini@ersu.unict.it / clomonaco@ersu.unict.it o telefonare al numero 095 7517937.

La cerimonia di premiazione della prima edizione del Premio di Pittura “Katane“, organizzato dall’Ufficio Stampa dell’ERSU di Catania, si svolgerà giorno 23 maggio 2014 alle ore 17,00 presso i saloni “Vincenzo Bellini” di via Etnea 440.

Laura Paglia

Proofreading e Autrice Nata a Caltagirone ma innamorata di Catania, dove frequenta la facoltà di Giurisprudenza, dopo essersi diplomata al Liceo Classico, ha fin da piccola mostrato una particolare attitudine per la scrittura in tutti i suoi aspetti; approfitta al volo della possibilità offertale dalla redazione catanese per confrontarsi col mondo del giornalismo e per sperimentare concretamente un ambito che la affascina da anni; mette così al servizio del giornale telematico le competenze acquisite durante i suoi studi e la sempre presente passione per la scrittura, cercando di affinare al meglio le capacità coltivate, perché misurare se stessi e mettersi alla prova è la base per il raggiungimento dei propri obiettivi.