Università

Incendio “Librineria”, il rettore Basile: “Contribuiremo a ripristinare biblioteca”

Dopo l'incendio che ha coinvolto la "Librineria", dal territorio catanese arrivano le manifestazioni di solidarietà per i Briganti di Librino. Anche il rettore dell'Università di Catania, il prof. Basile, si è espresso sulla vicenda.

Continuano le manifestazioni di solidarietà nei confronti dell’associazione Briganti di Librino, la cui Club House è stata colpita da un incendio doloso.

“Esprimo la vicinanza e la solidarietà dell’Università di Catania all’associazione Briganti di Librino per il vile atto intimidatorio subito – ha detto il rettore Francesco Basile, all’indomani dell’incendio che ha distrutto la sede allestita dai volontari nel quartiere periferico di Catania -, che ha duramente colpito una realtà attiva come la Club House della stessa associazione: una struttura che, da oltre dieci anni, offre ai giovani del quartiere, delle valide opportunità di socializzazione e crescita facendo leva sui valori dello sport e della cultura”.

“L’Università di Catania  – aggiunge il rettore – sarà costantemente a fianco delle istituzioni che si sono impegnate per l’immediata ricostruzione della Club House, e contribuirà, non appena sarà di nuovo agibile, a ripristinare la biblioteca della “Librineria” con una significativa dotazione di libri”.

Leggi anche Catania, il grido della Librineria: “C’hanno portato via i libri, non la voglia di lottare. Adesso aiutateci”.