Catania

Catania, incendiata a Librino la Club House Rugby I Briganti

La notte scorsa è stato appiccato un incendio ai danni della Club House e Librineria del quartiere Librino. A darne l’annuncio la pagina Facebook dell’associazione che si promuove attività sportive rivolte ai giovani e giovanissimi.

La notte dal 10 all’11 gennaio è stato appiccato un fuoco di matrice dolosa ai danni della Club House di Librino “G. Cunsolo” e della Librineria.
A darne notizia la pagina Facebook: Rugby I Briganti ASD Onlus – Librino. Il post spiega che: “Sono andati perduti dieci anni di ricordi, trofei, l’intero patrimonio della Librineria, tantissimi cimeli accumulati in questi anni, il materiale tecnico e medicale, la cucina, tutto, tutto distrutto dall’incendio”.

L’associazione Onlus I Briganti Regby Librino promuove attività culturali e sportivi per coinvolgere il quartiere tristemente noto per l’alto tasto di criminalità. I progetti sono svolti in collaborazione con altre organizzazioni sociali e i sindacali del quartiere e della città di Catania.

Ancora nulla si sa su chi abbia potuto compiere il gesto.
Continua il post: “Non sappiamo chi possa aver compiuto questa infamia, in questo momento siamo davvero provati, sotto choc”, e invita i sostenitori del gruppo a stargli vicino: “abbiamo davvero bisogno di non sentirci soli contro la barbarie”.

Si legge sul comunicato dei Vigili del fuoco di stamattina:
Questa notte, più squadre di questo Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, sono intervenute per un violento incendio sviluppatosi nei locali dell’Associazione sportiva “I Briganti”, in via del Giaggiolo a Librino. L’intera superficie dei locali, di oltre 300 mq, è stata coinvolta dall’incendio che, già all’arrivo delle squadre dei vigili del fuoco, si presentava generalizzato e ben alimenta.
Dai primi accertamenti condotti sui luoghi si ritiene che le cause dell’incendio possano essere ricondotte ad un’azione volontaria esterna“.