CATANIA – La Polfer salva un’anziana dal suicidio: voleva gettarsi sotto un treno

Alla Stazione Ferroviaria di Catania Centrale la Polfer ha salvato un’anziana signora dal tentato suicido, la donna infatti voleva gettarsi sotto un treno a causa dei litigi continui con i figli. 

E’ stato fondamentale, oggi, il soccorso dato dalla Polizia Ferroviaria della stazione di Catania Centrale per salvare la vita a una donna che voleva suicidarsi per i litigi continui con i figli. Durante l’arrivo del treno proveniente da Messina e diretto a Siracusa la Polizia Ferroviaria ha udito le grida di un’anziana che minacciava di volersi togliere la vita gettandosi sotto il treno. 

La donna attendeva il treno in arrivo sul primo binario gridando: “la voglio fare finita… non voglio più vivere. Sono state le sue grida ad attirare l’attenzione della Polfer che è subito intervenuta evitando una tragedia. Le cause del tentato suicidio sono state rese note dalla stessa donna che ha dichiarato che la causa del suo gesto è legata alle continue liti con i figli. 

Durante l’attesa dell’arrivo del personale sanitario del dipartimento salute mentale la donna è stata inoltre colta da un malore che ha causato il suo trasporto al pronto soccorso del Garibaldi. 

Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js">
Leggi articolo precedente:
CATANIA – Panchina rossa e presentazione dell’app contro il femminicidio

In ricordo delle donne vittime di femminicidio è stata pennellata di rosso una panchina di San Giovanni Galermo, nella periferia...

Chiudi