Attualità

Occhi al cielo per Marte: sarà più visibile e luminoso

Nei prossimi giorni basterà alzare gli occhi al cielo e mostrare più attenzione per vedere chiaramente Marte, più brillante e rosso del solito, un puntino lucente, non tremolante perché non è una stella.

Marte-e-Phobos

L’ultima settimana di maggio infatti offre per gli osservatori e appassionati di astronomia uno spettacolo straordinario che si verifica solo ogni due anni. Nella notte del 22 maggio Marte sarà visibile per intero, così come riusciamo a vedere la luna piena.

Inoltre nella notte del 30 maggio, sarà più vicino alla terra di quanto non lo sia mai stato. Infatti lo troveremo a una distanza di circa 75,3 milioni di km da terra, un risultato mai raggiunto negli ultimi dieci anni. È possibile osservarlo a occhio nudo o con le apposite attrezzature.

In ogni caso la virtualtelescope trasmetterà in streaming la diretta dell’osservazione. Per vederlo, basterà guardare a sudest dopo il tramonto, nella sommità della costellazione dello Scorpione, insieme a Saturno, Antares e la Luna. La cosa si verifica ogni due anni per via della differenza nei periodi orbitali dei due pianeti. Non dimenticate allora questo importante appuntamento domenica sera!