Cronaca

Catania, sparatoria a San Berillo: 2 arresti per tentato omicidio

omicidio
Arrestati due 32enni per tentato omicidio a Catania: l'accusa è quella di aver gambizzato un 27enne lo scorso aprile.

Si sono concluse le indagini sul caso di tentato omicidio avvenuto il 27 aprile scorso: quel giorno, due uomini a bordo di uno scooter si sono recati a rione San Berillo Nuovo nelle vicinanze della vittima, un 27enne, e, mentre uno di loro attendeva sullo scooter acceso, l’altro è sceso e ha esploso 4 colpi di pistola mettendone a segno due nelle ginocchia della vittima.

Secondo le indagini, fondate sulle riprese di alcune telecamere nelle vicinanze, la ‘gambizzazione’ sarebbe stata eseguita da due 32enni: il primo, Giuseppe Concetto Piterà, che è sceso dallo scooter e ha sparato alla vittima; ed il secondo, Mario Leonardi, che è rimasto sullo scooter per poi fuggire con il collega.

È stata disposta la custodia cautelare per ambo gli individui: Piterà è stato fermato e condotto in carcere dagli agenti della Squadra Mobile; Leonardi era già stato arrestato lo scorso 9 maggio, in quanto colto in flagranza in possesso della Beretta 7,65 con la quale Piterà avrebbe esploso i colpi, quindi il provvedimento giudiziario gli è stato comunicato in carcere dove già si trovava.


Sant’Agata agosto 2023, al via la festa: busto esposto in Cattedrale [FOTO]