Università di Catania

UNICT – Inclusività, via a integrazione della “carriera alias”: di cosa si tratta

L'Università di Catania ha inserito nel regolamento d'ateneo le direttive per l'attivazione della "carriera alias": ecco di cosa si tratta e come è possibile attivarla.

Con un avviso tramite i propri profili social, l’Università di Catania ha reso noto che a partire da oggi le persone che studiano e lavorano nell’ateneo catanese potranno richiedere l’attivazione della “carriera alias”. Infatti, il post segue la recente pubblicazione del regolamento che disciplina la procedura di attivazione dell’identità alias a tutela delle persone in transizione di genere, iscritte o in servizio all’Università di Catania. Ecco tutti i dettagli in merito alla questione.

Carriera alias: di cosa si tratta

La “carriera alias” prevede la possibilità di assegnazione di un’identità provvisoria, la quale rimarrà attiva per tutta la durata della carriera universitaria o, in ogni caso, fino alla sentenza definitiva di cambio di genere. Infatti, essa riguarda le persone che hanno iniziato un percorso di transizione di genere.

Una volta attivata la carriera alias, il nome di elezione sarà utilizzato per essere identificato all’interno dell’Ateneo, così come per l’indirizzo email istituzionale e per il funzionamento dei sistemi informativi.

Unict: chi può attivare la “carriera alias”

Secondo quanto reso noto da UNICT, all’interno dell’ateneo catanese sono diverse le categorie di persone che possono richiedere l’attivazione della carriera alias. Infatti, si tratta delle persone appartenenti ai seguenti gruppi:

  • studenti/studentesse;
  • docenti, assegnisti/e di ricerca, borsisti/e;
  • dirigenti e personale tecnico-amministrativo;
  • utenti internazionali;
  • personale di altre amministrazioni distaccato a UNICT;
  • componenti di organi accademici e collegiali;
  • titolari di contratti a vario titolo.

Carriera alias a UNICT: come attivarla

Per poter richiedere l’attivazione della carriera alias a UNICT bisognerà seguire le seguenti istruzioni:

  • Se si studia all’ateneo catanese, basterà attivare la procedura tramite il Portale Studenti SmartEdu. Cliccando sul menù “Dati personali”, basterà accedere alla sezione “Istanza Carriera Alias”;
  • Se si lavora ad UNICT, si potrà richiedere l’attivazione della carriera alias inviando una email a carriera.alias@unict.it.

UNICT ricorda che, in caso di esito favorevole dell’istanza presentata, sarà necessario firmare un accordo di riservatezza che disciplinerà garanzie, obblighi e responsabilità derivanti dall’utilizzo della carriera alias. Per ulteriori informazioni in merito si rimanda al sito ufficiale dell’Università di Catania e al regolamento integrale della carriera alias a UNICT.

Università di Catania