News Sicilia

Covid, Dasoe: “In Sicilia casi in aumento tra gli under 13”

Il DASOE ha pubblicato i dati relativi all'andamento della curva epidemiologica in Sicilia. Tuttavia, la fascia più colpita risultano gli under 13.

Come ogni settimana, il DASOE, Dipartimento Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico della Regione pubblica il bollettino con l’incidenza dei casi da covid-19 e l’andamento della curva epidemiologica.

Tuttavia, nella settimana dall’11 al 17 aprile vi è un lieve calo di infezioni da Covid. Il tasso di nuovi positivi riportati più elevato rispetto alla media regionale si è registrato nelle province di Messina (904/100000 abitanti) e Siracusa (714/100000 abitanti).

Le fasce d’età maggiormente a rischio risultano quelle tra i 6 ed i 10 anni, (873/100000), e tra gli 11 ed i 13 anni (840/100000 abitanti). Incidenze superiori alla media in generale tra i 6 e i 18 anni.

Nel target 5-11 anni, i vaccinati con almeno una dose si attestano al 27,82% del target regionale. 75.069 bambini, pari al 23,84%, risultano con ciclo primario completato. Nel target over 12 anni, i vaccinati con almeno una dose si attestano all’89,99% del target regionale il ciclo primario si attestano al 88,70%. Per lo stesso target, il 10,01% del target rimane ancora da vaccinare.

Ancora, 871.801 cittadini che possono effettuare la somministrazione booster, non hanno ancora ricevuto la propria dose booster. Complessivamente i vaccinati con dose aggiuntiva/booster sono 2.699.598 pari al 75,82% degli aventi diritto.