Attualità

In Sicilia “boom” di turisti in auto: traffico doppio rispetto a Nord e Centro

Traffico
Foto archivio.
Il traffico stradale in Italia si muove da nord a sud. Le mete estive sono ancora una volta le città del Meridione. L'Anas registra aumenti del traffico automobilistico in quest'estate 2021.

Il Sud anche quest’anno è la meta più ambita dagli italiani. C’è chi ritorna a casa e c’è chi invece sceglie il Meridione per le proprie vacanze con amici, in famiglia o giovani innamorati. A confermarlo il traffico automobilistico. Dall’analisi dell’intera rete autostradale Anas si evince come il traffico si muova da nord a sud e, nel sud, soprattutto in Sicilia.

Secondo i dati registrati, il giorno con maggior traffico veicolare è stato il 29 giugno 2021. Per la Sicilia l’A19 Palermo – Catania si sono contati ben 85mila passaggi il 30 luglio. 

L’indice di Mobilità Rilevata registra a luglio 2021 un aumento del +10% rispetto al mese precedente e del +7% nei confronti dello stesso periodo dell’anno scorso. A fornire i dati è l’Osservatorio del Traffico di Anas (Gruppo Fs Italiane) che rileva come i maggiori incrementi rispetto a giugno 2021 risultino sulle reti stradali del Sud (+14,5%) e Sicilia (+14%). In particolare queste due macro aree evidenziano un trend di crescita doppio delle altre: Nord (+7%), Centro (+8%) e Sardegna (+6,5%).

A goderne sarà certamente il settore turistico, che ci si augura possa riprendere a respirare dopo le precedenti aperture a singhiozzo determinate dalla pandemia.