Università in pillole

Green pass per università? Messa: “Potrebbe aiutare a tornare in presenza”

ministra Messa
La Ministra dell'Università Messa punta ad iniziare il nuovo anno accademico in presenza: in tal senso ritiene efficace anche l'uso del Green pass.

L’attuale ministra dell’Università, Maria Cristina Messa, spera di poter inaugurare il nuovo anno accademico con un ritorno degli studenti in presenza. Ma come? La ministra si è espressa a riguardo nel corso dell’inaugurazione del Chemistry Interdisciplinary Project (ChIP), il nuovo padiglione destinato alla chimica dell’Università degli studi di Camerino. 

Maria Cristina Messa sostiene che il Green pass “potrebbe aiutare” a rendere possibile un ritorno in presenza negli atenei.

 “Raccomando e sollecito tutto il mondo universitario e i giovani, a riprendere in presenza le lezioni –  ha dichiarato la ministra Messa – . Garantire la presenza vuol dire anche garantire la sicurezza e l’unica strada che abbiamo oggi è il vaccino.

Nel frattempo, andrà ricordato che bisognerà ancora attendere per ottenere informazioni certe sull’uso del Green Pass anche per scuole e trasporti: di fatto, secondo quanto trapelato nelle scorse ore, la discussione in merito ad un nuovo decreto è stata posticipata alla prossima settimana.

News scuola, slitta decisione su vaccini obbligatori per prof: cosa succede ora