Cronaca

Catania, agenti salvano uomo che sta per suicidarsi: trovato in stato confusionale

Gli agenti della polizia di stato hanno soccorso un uomo intento a togliersi la vita dopo essere stati allertati dalla famiglia.

Nel pomeriggio di ieri, gli agenti della Polizia hanno salvato un uomo che aveva manifestato intenti suicidi. L’uomo, un cinquantenne, si era allontanato da casa dopo avere lasciato un biglietto dal quale emergeva chiaramente l’intento di togliersi la vita.

I familiari, dopo essersi accorti di quanto stava accadendo, hanno allertato la Sala operativa della Questura, telefonando al 112 NUE per segnalare i fatti. Immediatamente, sono scattate le ricerche, basate sulla descrizione fisica dell’aspirante suicida, fornita telefonicamente dai suoi familiari, e in considerazione dell’area su cui insiste l’abitazione dalla quale egli si era allontanato.

L’equipaggio della Volante “Picanello” lo ha, quindi, localizzato mentre si trovava in via Artale d’Aragona e lo ha fermato: l’uomo si trovava in evidente stato confusionale e agli agenti è parso verosimile che in quelle condizioni potesse realizzare quanto preannunciato. Pertanto, gli agenti hanno allertato un’ambulanza del 118 che, giunta sul posto, ha provveduto a trasportarlo presso l’ospedale “Cannizzaro” per essere sottoposto agli accertamenti del caso.

Speciale Test Ammissione