News

Etna, nuova eruzione nella notte: è la quarta in una settimana

Il vulcano Etna, stanotte, ha ripreso la sua attività stromboliana. Al momento non si registrano danni e l'Aeroporto di Catania è rimasto attivo. Di seguito il monitoraggio dell'INGV.

L‘Etna ancora una volta è tornata a farsi sentire con la sua quarta eruzione in una settimana. Infatti, è stata registrata una nuova attività stromboliana nella serata di ieri. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che “a partire dalle ore 18:58 della giornata di ieri, si osserva la ripresa di un’attività stromboliana al Cratere di sud-est”.

Il modello previsionale indica la dispersione della nube eruttiva. Contemporaneamente alla ripresa dell’attività stromboliana si osserva un repentino aumento dell’ampiezza media del tremore vulcanico che si è portata su valori medio-alti. 

Come ha comunicato l’INGV in tarda serata, vi è stata una vera e propria fontana di lava. La nuova fase eruttiva non ha influito, al momento, sull’operatività dell’Aeroporto di Catania Fontanarossa.

Speciale Test Ammissione