News

Coprifuoco alle 23: è ufficiale, Mattarella ha firmato il decreto

coprifuoco
Il coprifuoco alle 23 è ufficiale: il presidente Mattarella ha firmato il decreto che ha reso da subito attiva la misura, in attesa di nuove modifiche all'orario.

Da ieri sera è entrata in vigore una delle tanto attese misure di allentamento delle restrizioni: il coprifuoco alle 23. Per molti si tratta di un passo in più verso la libertà e le aperture, per altri si tratta principalmente di una notizia interessante a livello economico. Infatti, per quanto riguarda i ristoratori, il prolungamento del coprifuoco prevede la possibilità di poter ospitare dei clienti anche all’orario di cena e rigorosamente all’aperto, almeno fino al prossimo allentamento delle restrizioni. Ma cosa succederà nelle prossime settimane?

Coprifuoco alle 23: il decreto

La nuova misura in merito all’orario del coprifuoco è entrata in vigore da ieri sera, vale a dire dal momento stesso in cui il Presidente Mattarella ha firmato il decreto relativo alle riaperture. Si tratta di una delle prime misure di allentamento delle restrizioni in vista dell’estate, le quali dovrebbero susseguirsi nel corso delle prossime settimane.

Infatti, è già stato stilato un calendario delle possibili riaperture di luoghi al chiuso e di slittamenti di orari di apertura, ma questo resterebbe chiaramente legato in ogni caso all’andamento del virus nel nostro Paese. Resta quindi elemento fondamentale per ogni decisione il monitoraggio della situazione COVID 19 in Italia, come è successo nel caso dello slittamento del coprifuoco alle 23.

Le prossime riaperture

Nelle ipotesi varate dal Governo, c’è già un calendario per i prossimi passi in merito alla questione del corpifuoco. Infatti, secondo la situazione attuale e se l’attuale slittamento dell’orario non dovesse causare un innalazamento della curva di contagio, sono previsti diversi step che porteranno allabolizione totale del coprifuoco. L’ipotesi attuale vede il coprifuoco prolungato fino alle ore 24 dal 7 giugno in poi, mentre la fine definitiva della misura del coprifuoco dovrebbe essere attiva a partire dal 21 giugno, il giorno più lungo dell’anno.

Per quanto riguarda le altre riaperture che seguiranno la misura del coprifuoco alle 23, troviamo il via alle palestre a partire dal 24 maggio mentre i parchi tematici riapriranno a partire dalla metà del mese di giugno. Inoltre, i centri commerciali dovrebbero aprire nel weekend a partire dal 22 maggio, mentre i ristoranti potranno iniziare ad ospitare i clienti anche al chiuso a partire dal 1° giugno.


Matrimoni e battesimi solo con “green pass”: tutte le regole da seguire