Attualità

Vaccini Covid Sicilia, come e chi può ricevere la dose? La guida

vaccini covid sicilia
Vaccini Covid Sicilia: cresce il bacino di utenti che possono accedere alla vaccinazione sull'Isola. Come fare? Ecco una guida con tutte le informazioni utili.

Sono diverse e numerose le notizie riguardanti i vaccini Covid Sicilia, al punto che diventa sempre più frequente e alto il rischio di fare confusione e non riuscire più a barcamenarsi in questa mole di informazioni. Con il via delle vaccini anche alla categoria degli over 50, infatti, cresce il bacino di utenti che possono accedere alle vaccinazioni nell’Isola, ma cresce anche la confusione tra i cittadini. Ecco, pertanto, una guida completa sui vaccini Covid Sicilia, con tutte le categorie alle quali, al momento, è consentita la somministrazioni delle dosi.

Vaccini Covid Sicilia: le categorie coinvolte

Le categorie che possono richiedere il vaccino stanno aumentando, andando a comprendere anche la vaccinazione di persone al di sopra dei 50 anni e persone dai 16 anni in su affette da patologie non gravi. Vediamo, quindi, chi può richiedere il vaccino in Sicilia.

Over 80 e over 70

Le persone al di sopra degli 80 e dei 70 anni rientrano tra le categorie preferenziali per l’accesso ai vaccini Covid Sicilia. I cittadini, compresi in questa fascia d’età, che siano impossibilitati, perché non deambulanti, a raggiungere i centri vaccinali possono fare richiesta di somministrazione a domicilio.

Nel caso in cui questi soggetti non fossero in grado di effettuare da soli la prenotazione, quest’ultima può essere richiesta anche da familiari o assistenti, purché in possesso della tessera sanitaria dell’utente in questione.

Over 50

La novità è l’estensione delle somministrazioni anche alle persone con più di 50 anni. A partire da domani, infatti, i cittadini siciliani con almeno 50 anni, compresi i nati nell’anno 1971, dovrebbero poter ricevere la prima dose di vaccino. Il vaccino destinato a questa categoria è AstraZeneca. Le prenotazioni per questa categoria sono aperte dallo scorso 6 maggio.

Over 16 con comorbilità

Parte in Sicilia anche la vaccinazione per i soggetti affetti da patologie lievi o da compromissione immunologica, che possano aumentare il rischio di contrarre il virus in forma seria. I soggetti dai 16 in su con comorbilità, ovvero patologie non gravi (sono escluse le persone estremamente vulnerabili), avranno accesso al vaccino AstraZeneca.

In questo target rientra, più in generale, chiunque presenti le  patologie della cosiddetta “Categoria 4”: per consultarle, basterà cliccare  qui.

Soggetti estremamente vulnerabili

Anche i soggetti con patologie più gravi, che contano dai 16 anni in su, possono ricevere la propria dose di vaccino anti-Covid. Si tratta di:

  • pazienti in trattamento con farmaci biologici o terapie immunodepressive;
  • pazienti con grave compromissione polmonare o marcata immunodeficienza;
  • pazienti con immunodepressione secondaria a trattamento terapeutico;
  • pazienti oncologici e oncoematologici in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di sei mesi dalla sospensione delle cure;
  • pazienti in lista d’attesa o trapiantati di organo solido;
  • pazienti in attesa o sottoposti a trapianto di cellule staminali emopoietiche dopo i tre mesi e fino ad un anno;
  • pazienti trapiantati di cellule staminali emopoietiche anche dopo il primo anno, nel caso che abbiano sviluppato una malattia del trapianto contro l’ospite cronica, in terapia immunosoppressiva

Andrà ricordato che anche i conviventi di questi soggetti potranno ricevere la dose di vaccino anti-Covid.

Inoltre, tutti i soggetti estremamente vulnerabili che, per una qualsiasi ragione, non riescono a procedere con la prenotazione mediante i canali messi a disposizione possono scrivere una email alla propria Asp territorialmente competente.

Nel caso di minori estremamente vulnerabili non vaccinabili a causa di assenza di vaccini indicati per la loro fascia di età, verranno vaccinati i genitori, tutori o affidatari: occorrerà, tuttavia, aver inviato un’autocertificazione del proprio status agli indirizzi di posta già citati.

Vaccini Covid Sicilia: come prenotarsi

Qualora si rientrasse in una delle categorie sopraelencate è possibile procedere alla prenotazione tramite i canali telematici e call center.

Per prenotare i vaccini Covid Sicilia si può usufruire della piattaforma messa a disposizione da Poste Italiane, uguale per tutto il territorio nazionale. La Regione Siciliana, tuttavia, ha messo a disposizione un’altra piattaforma, “Costruire Salute“, attraverso la quale si può effettuare la propria prenotazione.

Per chi preferisse i canali tradizionali, è possibile richiedere l’assistenza degli operatori del call center dedicato, telefonando al numero verde 800 00.99.66, attivo dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 18:00. Si può, inoltre, inviare un SMS con il codice fiscale al numero 339.9903947, ed entro 48-72 ore si verrà ricontattati per procedere alla scelta del luogo e della data dell’appuntamento. Questo servizio, a dispetto del call center, è attivo tutti i giorni 24 ore su 24.

Al momento della prenotazione dei vaccini Covid Sicilia basta inserire i dati della tessera sanitaria e il codice fiscale. Con la prenotazione, infine, è possibile individuare il centro vaccinale più vicino inserendo il CAP.

“Porte aperte”: vaccino senza prenotazione per diverse categorie

Inoltre da oggi, 12 maggio,  l’iniziativa “Porte aperte” è estesa anche ad insegnanti ed operatori della scuola: anche tali soggetti, dunque, avranno la possibilità di ricevere il vaccino senza bisogno di effettuare alcuna prenotazione.

Oltre questi, tale alternativa alla prenotazione è riservata a:

  1. cittadini dai 16 anni in su, con comorbilità;
  2. cittadini d’età pari o superiore a 80 anni;
  3. 3. soggetti di ogni età appartenenti alla categoria prioritaria ad “elevata fragilità”

Vaccini senza prenotazione: a Catania anche per insegnanti e operatori della scuola

A proposito dell'autore

Debora Guglielmino

Classe '94, la passione per l'informazione e il giornalismo mi accompagna sin da quando ero ancora una ragazzina. Studentessa di Scienze della Comunicazione, amo la lettura e le atmosfere patinate ed eleganti tratteggiate nei romanzi della Austen. Appassionata e ambiziosa, sogno di poter un giorno conoscere il mondo e di raccontarlo attraverso una penna e un taccuino.