Università in pillole

Università, presto nuove lauree: ecco le più richieste

laurea tocco
L'emergenza Coronavirus sembra aver influenzato non soltanto la fruizione degli atenei ma anche le loro scelte: sono 206, in totale, le proposte di attivazione di nuovi corsi di laurea. I dettagli.

Le università hanno presentato al Cun le proposte di nuovi corsi di laurea ed ora attendono l’ok definitivo entro l’11 febbraio.  Secondo quanto riportato da Il Sole 24 ore, le richieste di nuove attivazioni per il 2021/22 ammontano a 206 ma queste si riducono a 192 se si esclude il restyling di 14 professionalizzanti.

Le proposte di nuove lauree mostrano quanto l’emergenza da Covid-19 abbia condizionato e continui a condizionare le scelte degli atenei: l’area Cun con più richieste è, infatti, quella medica con 30 proposte, seguita dall’ambito storico, filosofico e psicologico e pedagogico, con 26 richieste, e dall’ingegneria industriale e dell’informazione con 25 richieste. Appena 12 mesi prima era stata proprio quest’ultima area a prevalere.

Emergenza Covid: influenzati anche i contenuti degli atenei

L’università, dunque, è stata influenzata dall’emergenza Covid nei contenuti: ad aumentare sono sia le novità tecnico-scientifiche (69 contro le 64 dell’anno precedente) che le scienze della vita (52 contro 43), mentre calano le umanistico-sociali (85 a fronte di 91), che però mantengono la vetta per corsi complessivi.

Università: le classi con il maggior numero di proposte

Stando a quanto si apprende dalle proposte degli atenei al Cun, la classe magistrale con il maggior numero di proposte è la LM-41 di Medicina e Chirurgia. Al secondi posto si colloca la LM-91 di Tecniche e metodi per la società dell’informazione.

Per quanto riguarda, invece, le lauree triennali troviamo, con quattro proposte ciascuna:

  • L-20 di Scienze della comunicazione;
  • L-31 di Scienze e tecnologie informatiche;
  • L-SNT/2 di Professioni sanitarie della riabilitazione.

Atenei: i dati sui corsi professionalizzanti

Da consultare anche il trend delle lauree professionalizzanti: 23 richieste di cui 12 per l’ambito edilizia e territorio, 5 per le professioni tecniche agrarie, alimentari e forestali e 6 per quelle tecniche industriali e dell’informazione.

Includendo anche la nuova classe L-15 IN Scienze del turismo, per il prossimo anno accademico potrebbero contarsi 41 corsi di laurea professionalizzanti.

In totale, dunque, sono 206 le proposte presentate dagli Atenei al Cun circa l’attivazione di nuovi corsi.

Rimani aggiornato